blankUna Tesla lanciata nello spazio più di due anni fa si è avvicinata per la prima volta a Marte. SpaceX ha inviato nello spazio la Tesla Roadster e il suo manichino “Starman” nel 2018 come carico di prova durante il lancio del razzo Falcon Heavy dell’azienda.

Elon Musk, a capo sia di SpaceX che di Tesla, disse all’epoca che l’impresa era ardua e non una semplice dimostrazione della potenza del razzo. “La vita non può essere solo risolvere un triste problema dopo l’altro. Devono esserci cose che ti ispirino, che ti rendano felice di svegliarti la mattina e di essere parte dell’umanità. Ecco perché l’abbiamo fatto.” Da quando ha lasciato la Terra, l’auto elettrica è stata su un’orbita ellittica del Sole che compie il suo ciclo ogni 577 giorni.

Tesla Roadster ha finalmente raggiunto Marte a due anni di distanza dal lancio nello spazio

Il mese prossimo, il veicolo eseguirà un “drive-by” della Terra, passando entro 32 milioni di miglia dal nostro pianeta. “Starman, visto per l’ultima volta lasciare la Terra, ha avuto il suo primo avvicinamento a Marte solo oggi”, ha twittato SpaceX. Il veicolo è attualmente a circa 37 milioni di miglia dalla Terra. Viaggia a una velocità di circa 55.000 miglia orarie. Il modello Tesla finirà per bruciare nell’atmosfera della Terra o di Venere, anche se è improbabile che ciò accada entro i prossimi 10 milioni di anni.