L’operatore virtuale associato al Gruppo Poste Italiane sembra essere in down da stamattina. Verso le 11 c’è stato il picco di segnalazioni tra social e piattaforme dedicate, su cui gli utenti hanno espresso il proprio disagio per il disservizio in corso. Perlopiù impossibilitati a chiamare o ricevere telefonate e messaggi, i clienti PosteMobile hanno lamentato una rapida degenerazione della connessione ad internet e della linea telefonica, che ha bloccato migliaia di persone in tutta Italia.

Quasi 4000 segnalazioni contemporanee sono state raggiunte nel momento di maggior disagio sul sito Downdetector, una piattaforma specializzata nel raccogliere le segnalazioni degli utenti da tutta Italia e fornire un quadro preciso e puntuale sul momento di origine del down, sulle aree interessate e sul protrarsi del disservizio nel tempo.

PosteMobile down in tutta Italia: da Sud a Nord la connessione è inutilizzabile

Come detto, il disagio è stato maggiormente avvertito per la concreta impossibilità di ricevere o effettuare chiamate di qualsivoglia genere. Contemporaneamente, da molte aree sono emersi anche problemi riguardanti la connessione ad internet, che ormai è basilare per l’utilizzo delle app di messaggistica, tra cui WhatsApp e Telegram – che per molti versi sono andate a sostituire i mezzi di comunicazione diretti come le telefonate.

Attualmente PosteMobile non sembrerebbe aver preso in carico il problema. Per giunta, anche il loro sito di riferimento sembra momentaneamente inagibile da alcune zone. Maggiormente colpiti i grossi centri urbani, come Roma, Napoli, Milano, Torino, Venezia, ma non sono state risparmiate anche le città di più modeste dimensioni, tra cui Potenza e Verona.