SIM

Una piccola sim telefonica, quella che si inserisce nel proprio smartphone per effettuare e ricevere chiamate telefoniche, SMS e quant’altro, può valere un vero e proprio malloppo se caratterizzata dalle sequenze giuste. Sembra strano da credere, ma esiste un vero e proprio mercato delle schede telefoniche. Alcune sono definite da collezione vantando un valore economico anche alto in alcuni casi e tantissimi consumatori sono disposti a sostenere cifre anche importanti pur di possederle.

Sim telefoniche da collezione: ecco quali sono e il loro valore economico oggi

Sono definite da collezione proprio per la particolarità che presentano, in particolare modo la sequenza che presentano. Quelle più ricercate, infatti, hanno una ripetizione di numeri come ad esempio 33* 1212121 oppure sono a scala come ad esempio 33* 2345678.

Il loro valore economico può essere di soli 30,00 Euro, ma può variare anche fino a 500,00 Euro. In tanti, come già anticipato precedentemente, sono disposti a sostenere cifre abbastanza alte pur di possederla per la loro collezione. Ad acquistarle sono anche alcuni imprenditori per migliorare il rapporto con la propria clientela visto che si tratta di numeri facili da ricordare.

Ad interessarsi a questo mercato sono i gestori telefonici Tim, Vodafone e Wind Tre offrendo le loro schede telefoniche più rare per beneficenza. Difatti, anche il noto programma televisivo Le Iene le ha citate in un servizio per ringraziarle in quanto hanno offerto alcune sim telefoniche da collezione con le quali hanno raccolto un notevole risultato economico offrendolo in beneficienza all’Istituto Nazionale dei Tumori.
Online, comunque, esistono delle vere e proprie aste per scoprire quali sono quelle più costose e ricercate