autovelox appPassiamo settimane a pianificare la vacanza perfetta e spesso spendiamo interminabili ore immersi nel traffico delle tangenziali e delle strade extra-urbane prima di arrivare a destinazione. La voglia di premere a fondo sull’acceleratore e fare sorpassi azzardati può prendere il sopravvento. Uno dei nemici giurati degli automobilisti sono senza dubbio gli autovelox, controparte integrativa al sistema tutor di cui abbiamo parlato in quest post.

I sistemi di rilevazione della velocità non sono inseriti a caso lungo le strade, servono per la nostra sicurezza e quella altrui. Ogni violazione comporta una sanzione per mancato rispetto delle norme imposte dal Codice della Strada. A volte conoscere la posizione di agenti di Polizia e telecamere che possono immortalarci ad oltre 130 Km/h è fondamentale. Ecco perché abbiamo deciso di pubblicare quelle che a nostro avviso sono le migliori app. Scopriamo insieme quali sono.

 

Ecco le app per beffare gli autovelox prima di essere pizzicati in folli corse

  • Waze: lo sappiamo è un navigatore, ma non solo questo. Offre la predisposizione per un sistema di indicazione stradale dei rilevatori di velocità. Tutto questo grazie anche al lavoro della community che prontamente segnala la presenza di agenti di controllo e nuovi hotspot fissi per la rilevazione della velocità istantanea.
  • Autovelox Fissi e Mobili: altra app, ma stavolta è esclusiva .Si può scaricare ed usare liberamente su Android ed iOS ed è in grado di indicare i sistemi fissi e mobili oltre che i semafori muniti di telecamera. Funziona bene in Italia ed altrettanto bene in tutta Europa.
  • Autovelox!: non dissimile dalla precedente proposta. Si può utilizzare in secondo piano mentre si naviga con Google Maps o Waze in quanto resta in background. Torna in primo piano ad autovelox rilevato con una notifica che ci avverte per tempo prima di beccare contravvenzioni. Tra le sue funzioni troviamo anche l’indicatore del limite di velocità e l’informazione sulla distanza tra noi ed il sistema di segnalazione.
  • Autovelox Italia: gratuita al pari delle precedenti e forte di un archivio che contempla un database con 60.000 telecamere dislocate in tutta Italia. La versione a pagamento include anche la Dash Camera per registrare i propri viaggi e presentare eventualmente una ricostruzione dei fatti a seguito di un incidente.