realme-40-milioni-smartphone-android-record-

Realme è una giovane azienda con solo due anni di vita. La società, nata come sussidiaria di Oppo il 4 maggio 2018, ora è uno dei primi 7 marchi di smartphone. Inoltre, è tra i primi 5 mercati su 9 dei 59 in cui è ufficialmente presente. Quando si tratta del mercato indiano, uno dei maggiori obiettivi di Realme, l’azienda è uno dei pochi produttori di smartphone che preoccupa Xiaomi nel segmento di fascia media.

La società ha annunciato oggi che ci sono 40 milioni di utenti Realme in tutto il mondo. Più di recente, 150.000 utenti si sono uniti al gruppo in soli 2 minuti dopo l’acquisto del nuovo Realme C11. La società ha praticamente creato questa solida base di utenti grazie ai suoi smartphone competitivi con specifiche da top di gamma e prezzi convenienti.

Realme raggiunge per la prima volta quota 40 milioni

Per mettere le cose in prospettiva, Realme ha raggiunto un milione di vendite a settembre 2018, a pochi mesi dal suo lancio. La società ha effettuato 10 milioni di spedizioni nell’agosto 2019 e 25 milioni nel gennaio di quest’anno.

La società ha compiuto due anni a maggio con 35 milioni di utenti globali. Nonostante l’interruzione del mercato causata da COVID-19, possiamo praticamente concludere che Realme sta mantenendo la sua crescita. Ora l’obiettivo dell’azienda è raggiungere 50 milioni di utenti a livello globale fino alla fine del 2020.

Possiamo dire che la società è sulla buona strada per raggiungere questo obiettivo. Per quanto riguarda i prossimi device Realme, la società ha in programma un nuovo fiore all’occhiello. Per la prima volta, vedremo un device Realme con disposizione della fotocamera rettangolare.

La società ha condiviso un nuovo poster sul suo account Weibo ufficiale in cui questo aspetto del design è stato confermato. La fotocamera include quattro sensori e un flash LED, alloggiati in un blocco rettangolare. Sebbene questa tendenza sia popolare, non significa necessariamente che sia quella preferita dagli utenti.