Samsung, Galaxy, Note20, Note20 Plus, render, Pen Stylus, rose gold

Il debutto della famiglia Galaxy Note 20 sembra ormai confermato per Agosto. Durante questo evento, Samsung solleverà il sipario sulla nuova generazione di smartphone pensati per una utenza business.

Il salto tecnologico dei nuovi smartphone sarà molto importante per Samsung. Infatti, sui device di nuova generazione possiamo aspettarci un processore più potente, un display evoluto e soprattutto fotocamere più prestazionali. Al momento non ci sono dettagli certi in merito, ma tutte queste migliorie comporteranno anche un aspetto negativo.

Non a caso infatti i Galaxy Note 20 saranno i device della famiglia Note più costosi di sempre. L’indiscrezione è stata lanciata dall’utente Ricciolo1 con un Tweet molto diretto. Il leaker inoltre sottolinea come questa scelta non sia, sulla carta, vincente considerando che ci troviamo in un periodo immediatamente successivo al lockdown dovuto alla pandemia globale.

Samsung Galaxy Note 20 sarà molto costoso

Prendendo questa ipotesi come veritiera, possiamo provare ad immaginare il prezzo di lancio dei nuovi Note. Il Galaxy Note 10 è stato lanciato al prezzo di 950 dollari, questo comporta che la versione base del Note 20 potrebbe partire da 999 dollari. Di conseguenza, il prezzo della variante Ultra salirebbe, arrivando a toccare i 1299 dollari.

Si tratta di cifre importanti che in parte sono giustificate dalla scheda tecnica. Infatti ci aspettiamo di trovare come System on a Chip il Qualcomm Snapdragon 865+, una versione evoluta dello Snapdragon 865. Non è chiaro se questo SoC sarà presente su tutte le versioni o solo su quelle commercializzate in Cina e negli Stati Uniti.

In questo caso, nelle varianti Coreane ed Europee arriverà il SoC Exynos 992, evoluzione dell’Exynos 990. Non resta che attendere maggiori dettagli che certamente non tarderanno ad arrivare.