Whatsapp truffa immagine profilo

WhatsApp ha svolto un ruolo a dir poco determinante in questa prima parte dell’anno in cui, a causa del Covid e della conseguente emergenza sanitaria, si è venuta a creare una condizione di maggiore distanza tra le persone. Anche se le fasi del lockdown qui in Italia si sono concluse, la chat di messaggistica resta ad esempio fondamentale per comunicare con amici e parenti all’estero.

 

WhatsApp, grande il rischio di essere bloccati: ecco le nuove regole della chat

L’importanza di WhatsApp in questi mesi non deve però distogliere l’attenzione da quelle che sono state le evidenti criticità della piattaforma. Proprio in queste ultime settimane, infatti, sono aumentati i problemi per la sicurezza e la privacy degli utenti. Ciò ha spinto gli sviluppatori ad inasprire le regole. Da mesi, a tal proposito, migliaia di utenti sono bloccati dal team della chat ogni giorno.

Ovviamente la grande battaglia di WhatsApp è stata ed è quella contro le fake news. La piattaforma di messaggistica sta ora bannando tutti coloro che in maniera intenzionale diffondono finte notizie sul Covid e sulle sue ripercussioni sanitarie o economiche. Al tempo stesso, sempre i tecnici di WhatsApp vogliono limitare il diffondersi dello spam. Oltre alle chiusure dei profili, in questo caso, è stata da poco lanciata una novità per la condivisione dei messaggi.

Molta attenzione, infine, gli sviluppatori la stanno focalizzando contro quegli account che sono soliti inviare file infetti attraverso le conversazioni. Con l’invio di malware e spyware, il blocco definitivo del profilo dalla chat è assicurato.