whatsapp

WhatsApp suo malgrado è protagonista in quest’emergenza Coronavirus. Tra le conseguenze secondarie create dalla diffusione del virus vi è l’utilizzo sempre più massiccio della piattaforma di messaggistica istantanea. Impossibilitati ad incontrare di persona parenti ed amici, proprio grazie a WhatsApp è possibile tenersi in contatto con i propri affetti quotidiani.

 

WhatsApp, è guerra contro lo spam: arriva la svolta decisiva

Anche se la chat si sta rivelando utilissima, ci sono da sottolineare anche degli aspetti negativi. Nelle ultime settimane, proprio come effetto dell’utilizzo sempre più diffuso del servizio, è aumentata la circolazione di fake news e di messaggi spam. 

Gli sviluppatori, per garantire al pubblico il massimo grado di sicurezza, hanno aperto una battaglia contro tutti i malintenzionati che creano volontariamente catene per la diffusione di finte notizie, tra teorie di complotto ed annunci di farmaci miracolosi.

La battaglia contro lo spam arriva ora ad una svolta decisiva. Il team di WhatsApp ha infatti deciso di imporre un ulteriore limite alle conversazioni. Con il nuovo aggiornamento della piattaforma, gli utenti avranno la possibilità di inoltrare uno stesso messaggio esclusivamente ad un contatto della rubrica.

La restrizione, sotto questo punto di vista, è molto decisa, specie se si considera che sino a qualche settimana fa era possibile inviare uno stesso messaggio ad un massimo di cinque contatti. 

La strategia di WhatsApp, d’altronde, deve essere ora più decisa che mai. L’emergenza Coronavirus potrebbe trasformarsi in una preziosa occasione per la chat, al fine di mettere definitivamente fuorigioco tutte le fastidiose fake news.