iphone-pieghevole-apple-smartphone-android-ios-samsung-galaxy-z-flip

I device pieghevoli sembrano essere la prossima grande novità nel mercato degli smartphone e anche se Apple non ne ha rilasciato uno finora, numerosi documenti di brevetto implicano che la società lo stia prendendo in considerazione. Ora, un tweet criptico del tipster Jon Prosser suggerisce che non passerà molto tempo prima di vedere un iPhone pieghevole.

Prosser afferma che Apple sta lavorando ad un iPhone pieghevole. Sarà interessante scoprire come la società stia progettando il device. I telefoni pieghevoli, infatti, sono tutt’altro che perfetti in questo momento. Il primo tentativo di Samsung per un device pieghevole non è andato molto bene, ma da allora l’azienda ha fatto un passo avanti significativo.

Apple, l’iPhone pieghevole potrebbe essere già in lavorazione

Secondo i brevetti depositati da Apple, la società vuole garantire che il processo di piegatura non comprometta l’integrità del display. All’inizio di quest’anno, William LaCourse, professore di scienze del vetro presso la Alfred University, aveva affermato che nei successivi 12-18 mesi sarebbe arrivato un iPhone pieghevole. Corning, produttore di Gorilla Glass, aveva dichiarato che un progetto funzionante sarebbe stato pronto entro la fine del 2020.

Apparentemente Samsung sta lavorando con Corning per accelerare il processo di sviluppo del vetro pieghevole e i due vogliono creare una catena di approvvigionamento negli Stati Uniti. Se tutto va bene, la soluzione sviluppata congiuntamente dovrebbe essere pronta entro il prossimo anno e ciò consentirebbe ad Apple e ad altre società di realizzare autonomamente smartphone pieghevoli. 

Secondo quanto riferito, il Galaxy Z Flip si è rivelato un successo e Samsung pubblicherà una versione 5G il mese prossimo. Anche altre società si stanno muovendo rapidamente, il che significa che il mercato degli smartphone pieghevoli si espanderà notevolmente.