esami-maturità-2020

Ricordate quanti dissapori sollevò la prova orale con la scelta delle buste del 2019? Eppure quest’anno non sembrerebbero migliorate le cose a causa del Covid-19. A pochissimi giorni ormai dall’Esame di Stato, la Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina ha confermato le voci sulla durata di 60 minuti del colloquio, ed ha aggiunto ulteriori informazioni.

Esami di Maturità 2020: le parole della Ministra Lucia Azzolina

La Ministra dell’Istruzione durante una conferenza stampa ha annunciato:

“Come governo abbiamo ritenuto opportuno fare gli esami di Stato in presenza, però questa decisione deve essere letta a 360 gradi, in un arco di lungo periodo. Noi ci assumiamo tutte le responsabilità politiche delle nostre scelte, ma non lo si fa al buio. Gli esami di Stato in presenza: abbiamo lavorato con il Comitato tecnico-scientifico per farli in massima sicurezza. E ci tengo a rassicurare gli studenti e il personale. Gli esami di Stato saranno in presenza compatibilmente con il monitoraggio epidemiologico delle singole aree territoriali” .

Ciò vale a dire che gli esami avverranno in presenza tramite gli specifici protocolli di sicurezza. Il colloquio di ogni studente durerà un’ora e la prova si svolgerà davanti ad una commissione interna, formata da professori interni e un presidente esterno, il quale controllerà ogni tipo di ambiguità. Così gli studenti verranno valutati su fonti certe per il loro andamento annuale.

La buona notizia è che non ci sarà nessuna prova scritta. Ciononostante l’esame orale prevederà:

  • una discussione di un elaborato riguardante la disciplina di indirizzo (assegnato dai docenti entro il 1 Giugno);
  • un’analisi di un breve testo di lingua e letteratura italiana (già affrontato durante il quinto anno);
  • un’osservazione, da parte del candidato, del materiale scelto dalla commissione;
  • una relazione sull’alternanza scuola-lavoro;
  • delle domande sulle materie (oggetto della seconda prova)
  • un’esposizione sulle conoscenze relative alla Cittadinanza e Costituzione

La prova varrà un massimo di 40 punti mentre il peso dei crediti complessivi arriverà fino a 60 punti.

Buona fortuna ai maturandi!