WindTre

Lo scorso mese di marzo è stato presentato in tutta Italia il nuovo gestore Wind Tre. Tutti i clienti di Wind e 3 Italia, dopo l’avvenuta fusione, fanno riferimento ad un operatore unico che già può contare sulla rete più grande d’Italia. L’obiettivo di WindTre è quello di consolidare ancor di più questo suo ampio bacino di mercato, andando a sfidare rivali storici come TIM e Vodafone e rivali di nuova generazione come Iliad.

WindTre a caccia di TIM: gli utenti ricevono questo importante servizio

Una delle chiavi per WindTre sarà nel campo dei servizi. In questo settore, la sfida non può non essere che con TIM

Gli sforzi massimi della compagnia telefonica sono indirizzati verso le reti internet. Da settimane, i tecnici stanno provvedendo ad un potenziamento delle già disponibili 4,5G, in attesa della vera grande novità: l’esordio delle linee 5G. 

Un altro servizio però è in arrivo per tutti gli abbonati della neonata compagnia telefonica. Dopo TIM, infatti, anche WindTre consentirà ai suoi abbonati l’acquisto delle eSIM, le schede telefoniche virtuali.

Negli store ufficiali del gruppo, al momento dell’attivazione di una nuova rete gli abbonati potranno scegliere tra una eSIM ed una tradizionale SIM. In ambedue le circostanze il costo sarà di 10 euro.

Come già previsto con TIM, ogni cliente che acquista una eSIM avrà a sua disposizione un codice QR, che in mancanza di una scheda fisica sarà necessario per attivare la linea telefonica sul suo cellulare. Per quanto concerne la compatibilità, è bene ribadire che solo gli smartphone top di gamma di recente uscita sono compatibilità con una eSIM.