Facebook

Il social network Facebook ha recentemente realizzato un’applicazione che permette di riconoscere le persone, solamente inquadrandole con la fotocamera del proprio smartphone.

La notizia è stata riportata da Business Insider e l’applicazione in questione è stata sviluppata tra il 2015 ed il 2016 e, fino ad ora, utilizzata solamente internamente. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Facebook: applicazione che riconosce le persone inquadrate dalla cam

Il funzionamento dell’applicazione si basa sull’enorme archivio delle foto caricate dagli utenti in tutti questi anni e dalle informazioni di riconoscimento dei volti, per identificare persone anche in tempo reale, in pochissimi secondi. Nel corso del 2016 l’applicazione è stata rilasciata ai soli dipendenti della società, che la potevano utilizzare per identificare chiunque, anche non un impiegato della piattaforma.

In un secondo momento è stata modificata e limitata a riconoscere solamente le persone all’interno dell’elenco dei contatti della piattaforma. Un portavoce del colosso di Menlo Park ha negato che l’applicazione in questione sia mai stata usata per identificare estranei che non lavoravano per la piattaforma. L’applicazione è stata solamente in grado di riconoscere i volti degli impiegati e dei propri amici, che avevano abilitato il sistema di riconoscimento facciale sul proprio account.

Ecco la dichiarazione del portavoce della società: “Come modo per apprendere il funzionamento di nuove tecnologie, il nostro team realizza periodicamente app da usare internamente. L’app descritta qui è stata disponibile solamente agli impiegati di Facebook, e potrebbe solo riconoscere gli impiegati stessi e i loro amici che hanno il riconoscimento facciale abilitato“. Non ci resta che attendere per scoprire maggiori dettagli.