disney-plus-hacker-account

La prima settimana di vita di Disney+ è appena finita. Probabilmente nel giro di poco scopriremo il numero di abbonati paganti del servizio. Finora abbiamo scoperto soltanto che nel primo giorno ci sono stati 10 milioni di accessi unici, ma considerando che c’è un periodo di prova gratuito, non si sa quanti abbiano pagato. In ogni caso, come molti lanci di servizi, ci sono stati alcuni problemi e uno degli ultimi che è stato registrato è particolarmente rognoso.

L’attenzione ricevuta dal servizio dal pubblico non è stata l’unica. 10 milioni di utenti vuol dire un gran numero di informazioni e di dati ed ecco quindi che anche i malintenzionati si sono mossi in massa. Secondo diversi rapporti, online sono già finiti in vendita numerosi account pagati da altri individui, ovviamente con un prezzo più basso di quello base. Sono state numerose le lamentele sui vari social in merito a tale situazione.

 

Disney+ e i problemi di sicurezza

La Disney non ha ancora rilasciato una dichiarazione. Si tratta di un argomento spinoso, non è la prima volta che succede e non l’ultima. Sicuramente gli hacker hanno avuto strada spianata in questa operazione per via della tendenza delle persone di sopravvalutare la loro password, o sottovalutare l’utilità della stessa.

Sono anni che viene rilasciata una lista della password più usate online. Si trovano sempre le stesse e probabilmente con gli account del servizio streaming di Disney non c’è differenza. Al posto di esserci 123456, ci si potrebbe scommettere che qualcuno abbia usato il nome di un personaggio dei film del colosso dell’intrattenimento.