WhatsApp: se avete questi smartphone dovete dire addio per sempre all'app

WhatsApp ha sempre portato avanti una politica estremamente volta al rinnovamento, fino ad arrivare a dimostrare a tutti la possibilità di migliorare ogni giorno. Effettivamente gli aggiornamenti hanno fatto ancor più grande una piattaforma che ormai già da diversi anni non ha bisogno di presentazioni.

Secondo quanto riportato, tanti utenti sono ad oggi “devoti” alla nota app di messaggistica la quale ha riportato tanti aggiornamenti ultimamente. Tutti allo stesso tempo sanno che l’app però non durerà per sempre su alcuni smartphone, proprio a causa del processo di rinnovamento. La spiegazione è semplice: WhatsApp include nuove funzioni di continuo, le quali non possono essere supportate da dispositivi obsoleti. Proprio per questo alcuni terminali saranno prossimamente bloccati dal ricevere nuovi aggiornamenti dell’app in verde.

 

WhatsApp: se avete questi dispositivi con queste versione del sistema operativo Apple o Android, non potrete più utilizzare l’app

Ormai il mondo gira intorno al ricambio continuo dei dispositivi mobili e non solo. Ovviamente gli smartphone risultano molto soggetti a questa sorta di corrente che a quanto pare aumenta la sua frequenza anno dopo anno.

WhatsApp si attiene strettamente a questa abitudine nel cambiare telefono e per questo lancia nuovi aggiornamenti che man mano non possono funzionare su sistemi operativi obsoleti. A partire dal prossimo mese di febbraio 2020 infatti WhatsApp non funzionerà più su tutti gli smartphone equipaggiati con determinate versioni di Android o iOS.

Tutti i dispositivi con iOS 8 e con Android 2.3.7 non saranno più compatibili con l’app di messaggistica istantanea.

Per il normale funzionamento, WhatsApp consiglia agli utenti di usare le versioni software Android 4.0.3, iOS 9, KaiOS 2.5.1 o le versioni successive.