La nuova generazione degli smartphone Pixel è stata apprezzata molto per l’attenzione che Google ha scelto di riservare verso il suo comparto fotografico, che risulta essere, probabilmente, uno dei migliori attualmente in circolazione.

Con una doppia fotocamera posteriore che si compone di un sensore principale da 12 MP (Sony IMX363, f/1.73) accompagnato da un teleobiettivo da 16 MP (Sony IMX481. f/2.0) ed una selfie-camera da 8 MP, ciò che più colpisce dei nuovi Pixel 4 sono le numerose funzionalità e modalità offerte dalla Google Camera.

Con i nuovi smartphone della serie Pixel debutta la nuova modalità Astrofotografica, che permette di realizzare degli scatti notturni mozzafiato, mettendo in risalto il cielo stellato. Ecco un esempio.

Una modalità, questa, che non è però limitata ai soli Pixel 4. Dopo la presentazione dei nuovi smartphone di casa Google, infatti, il colosso di Mountain View ha infatti comunicato che, a breve, l’astrofotografia sarà disponibile anche per gli smartphone della serie Pixel 3.

Questa, però, non è l’unica novità che interessa i possessori di un Pixel 3 o di un Pixel 3 XL. Con un prossimo aggiornamento, infatti, debutterà sullo smartphone anche la funzione di Live Caption, che aggiungerà dei sottotitoli in tempo reale ai file multimediali, come video, messaggi e note vocali.