La nota joint venture Wind Tre sta dando dei segnali convicenti ai propri clienti, soprattutto a coloro che in questo momento risultano essere scettici nei suoi confronti per il lancio del 5G. Considerando che Tim e Vodafone hanno già da tempo iniziato il loro processo di sperimentazione del nuovo servizio di connessione in varie città italiane, giustamente i clienti appartenenti alla joint venture attendono delle risposte anche da Wind Tre.

Proprio in queste settimane, Wind Tre ha trovato un accordo con un altro operatore telefonico, per creare un progetto 5G che possa soddisfare tutti i clienti e allo stesso tempo competere con Tim e Vodafone.

Rete unica 5G di Wind Tre e Fastweb

I due operatori telefonici si sono convinti nel creare una rete unificata 5G che possa garantire un servizio di qualità, mettendo da parte alcuni malintesi tra le due società.

Leggi anche:  Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia: crolla il mercato della telefonia

L’accordo tra Wind Tre e Fastweb viene denominato ‘patto ufficiale di collaborazione’ ed avrà una durata di almeno dieci anni. Nonostante questa unione di idee, è bene ricordare che le due società continueranno ad essere distinte, quindi si tratterà di una collaborazione riguardante soltanto la rete 5G.

Chi vuole conoscere alcuni dettagli è pregato di leggere attentamente le prossime righe, dove spiegheremo alcune condizioni.

Le due società si sono accordate in questo modo: Wind Tre consentirà l’accesso a Fastweb per i servizi roaming della propria rete attuale (4G) mentre il noto operatore virtuale permetterà alla joint venture di accedere ai servizi di rete fissa fibra ottica FTTC FTTH.