down SIM Vodafone TIM Wind TreGli utenti stanno facendo i conti con le SIM offline che non consentono di utilizzare le risorse della rete. WhatsApp non funziona e non è possibile stabilire alcun contatto esterno con chiamate ed SMS. Molte persone vengono prese dal panico non potendo dare una spiegazione al problema. Ma c’è un modo per scoprire cosa sta succedendo. Con l’arrivo della novità più importante passa lo sgomento di fronte ai disservizi che tagliano tutti fuori dal mondo.

 

Come scoprire perché la propria SIM non risponde ai comandi della rete e delle applicazioni

Quando la rete va in modalità down ci sentiamo esclusi dalla vita digitale dei social network e dei nostri partner ed amici. Con TIM, Wind, Tre e Vodafone possono verificarsi dei malfunzionamenti tali da non consentire alcuna interazione con le funzioni tipiche che ogni giorno utilizziamo. Questo vale per le telefonate ed i messaggi inviati e ricevuti tramite le varie applicazioni. L’unica soluzione resta il WiFi ma se stiamo per uscire fuori casa o ufficio il problema diventa importante. Come scoprire cosa sta accadendo?

Leggi anche:  Passa a Vodafone: il trucco per attivare la Special Unlimited a 7 euro

Per venire a capo della questione SIM fuori uso occorre disporre di un sistema informativo efficace che nel nostro caso passa per il portale di Downdetector. Tale piattaforma, direttamente accessibile online, è molto efficace al fine di valutare l’entità di un potenziale problema. Disservizi specifici e diffusione del problema vengono evidenziati da un elenco e da una mappa che mostra l’estensione del disservizio sull’intera penisola.  Ciò che prima sembrava un errore inspiegabile ottiene un resoconto anche dai commenti di coloro che si trovano nella medesima situazione.

In questo caso, a parte avere un dettaglio sul malfunzionamento, c’è poco da fare, Occorre rimanere sintonizzati per scoprire quando l’operatore riuscirà a risolvere la questione. Si tratta di un semplice sistema di valutazione degli errori ma è comunque affidabile per rimanere aggiornati sullo stato dei lavori.