matrix Keanu Reeves

Era il 1999 quando il primo capitolo della saga di Matrix arrivò nelle sale cinematografiche. Il film divenne presto un cult senza tempo grazie alla trama rivoluzionaria e alle innovative tecniche di ripresa. In seguito sono stati realizzati due sequel per completare la storia di Neo.

A distanza di 20 anni arriva la conferma che un nuovo capitolo è in lavorazione. La sceneggiatura è affidata a Lana Wachowski, che avrà anche il compito di dirigere le riprese. A supportare il regista nella fase di scrittura ci saranno Aleksandar Hemon e David Mitchell.

Per la gioia di tutti gli appassionati torneranno anche Keanu Reeves e Carrie-Anne Moss che riprenderanno i ruoli di Neo e Trinity. La produzione e la distribuzione a livello globale sarà affidata a Warner Bros. Pictures ed a Village Roadshow Pictures will.

Toby Emmerich, presidente di Warner Bros, ha commentato la notizia in maniera entusiasta: “Non potremmo essere più felici di rientrare in Matrix”. Il dirigente ha poi continuato: “Lana è una visionaria e siamo entusiasti che stia scrivendo, dirigendo e producendo questo nuovo capitolo nell’universo di Matrix”.

La produzione dovrebbe iniziare i lavori veri e propri a partire dal 2020. Sembra che per anni Warner Bros. abbia cercato di realizzare un nuovo capitolo di Matrix, ma siano sempre sorti dei problemi. Adesso invece, gli ostacoli sembrano superati e il progetto ha ottenuto il via libera.

Leggi anche:  Cyberpunk 2077, Keanu Reeves come Johnny Silverhand al TGS 2019

Al momento è troppo presto per parlare di trama e del cast, quindi oltre Keanu Reeves e Carrie-Anne Moss non ci sono altre conferme ufficiali. Resta quindi il dubbio per il ritorno di Laurence Fishburne nei panni di Morpheus.