huawei mate 30 cover

Il Huawei Mate 30 si mostra in tutto la sua bellezza. A mostrare il possibile design definitivo ci ha pensato il sito SlashLeaks. Il device infatti equipaggia una cover che di fatto mostra il top di gamma da ogni angolazione possibile.

Sembra quindi che Huawei abbandonerà definitivamente la camera posteriore quadrata per adottare una soluzione circolare. Inoltre, nella parte frontale è possibile vedere un ampio notch dotato di moltissimi sensori, come precedentemente anticipato.

Se questi render dovessero rivelarsi affidabili, su entrambi i Huawei Mate 30, sia in versione standard che Pro, sembra confermata una quadrupla fotocamera posteriore. La configurazione trapelata nei giorni scorsi indica due sensori principali da 40MP e uno secondario da 8MP.

In particolare, una delle ottiche da 40MP sarà caratterizzata da una apertura variaibile f/1.6-f/1.4 e dall’utilizzo della tecnologia RYYB. Il secondo sensore da 40MP sarà un grandangolo da 120 gradi. L’ottica da 8MP invece, sarà un teleobiettivo con zoom ottico a 5X.

Il comparto fotografico sarà arricchito anche con un sensore ToF per una migliore gestione delle foto. Infatti questo sensore rileva in tempo reale la distanza del soggetto dall’obiettivo e migliora quindi profondità e messa a fuoco. La cover posteriore sembra arricchita anche da uno speaker posto nella parte alta.

Le immagini mostrano che sarà presente il jack audio da 3,5mm e un sensore di impronte digitali integrato nel display. I due dispositivi saranno certamente caratterizzati dalla presenza del SoC Kirin 985. Questo processore, grazie alla presenza del modem Balong 5000 è in grado di supportare le reti 5G.

L’ammontare di memoria RAM sarà variabile a seconda del modello e si potrà scegliere tra un minimo di 8GB ad un massimo di 12GB. La memoria interna invece sarà compresa tra 128GB e 1TB nella versione più performante. Non ci sono ancora informazioni certe per quanto riguarda la presentazione ufficiale.