huawei-psmartz-fotocamera

La tecnologia 5G presto farà il proprio ingresso sul mercato delle telecomunicazioni, e già con diversi mesi di anticipo c’è grande fermento per le sperimentazioni e i test che porteranno questa connessione nella nostra vita quotidiana.

L’arrivo di questa nuova rete determinerà una vera e propria rivoluzione in diversi ambiti tecnologici, a cominciare dagli strumenti più vicini all’individuo che sono gli elettrodomestici. Grazie al 5G, sarà possibile usufruire di un sistema di gestione in remoto estremamente efficace ed efficiente, che permetterà un controllo completo in ambito casalingo. Ma questo è solo un esempio delle innumerevoli applicazioni del 5G, che vedrà importanti cambiamenti, dalla sanità integrata alla smart security, passando per i diversi settori industriali che saranno rinnovati totalmente da questa tecnologia.

Perché non acquistare smartphone durante quest’anno

Appare quindi chiaro che il 5G surclasserà totalmente qualsiasi connessione mobile finora concepita, e potrebbe risultare anche un valido competitor per la connessione Wifi. Nel giro di pochissimo tempo, qualsiasi dispositivo non compatibile con il 5G risulterà obsoleto.

Leggi anche:  Iliad rinnova il sito web ma le offerte da 4.99 euro rimangono

Per questo motivo, sarebbe alquanto azzardato acquistare uno smartphone che non supporti questa nuova connessione. In primis, i dispositivi 4G non saranno al passo con la rapida evoluzione tecnologica che potrebbe interessare il 5G, e a maggior ragione non conviene acquistarne in abbonamento con un servizio Tim, Vodafone, Wind e Tre (solitamente il vincolo contrattuale corrisponde a 24 o 30 mesi, un tempo troppo lungo per pensare di potersi ancora interfacciare col 4G).

In realtà, sarebbe anche saggio evitare di farsi prendere dalla smania del telefono 5G non appena i primi modelli (anche top di gamma) saranno disponibili sul mercato: molti bug e imperfezioni vengono alla luce dopo un utilizzo continuo e non sempre sono evidenziati efficacemente dai test effettuati a campione. Per fare una scelta più oculata, sarebbe meglio attendere il parere di chi acquisterà per primo questi nuovi smartphone, tra cui ad esempio il Samsung Galaxy S10 5G, da poco disponibile in Corea del Sud.