samsung-galaxy-s10-produzione-5g-corea-del-sud
Samsung Galaxy S10 5G è tra i primi dispositivi lanciati con compatibilità 5G. Ci sono molte differenze chiave nella variante Galaxy S10 5G rispetto alla versione standard. Prima dell’avvio, Samsung ha ottimizzato completamente il dispositivo per una ricezione e prestazioni migliori di 5G.

Nonostante tutte le ottimizzazioni e le modifiche, un’unità Galaxy S10 5G esplode in Corea del Sud.

Samsung non ha sborsato nessun rimborso

Il proprietario ha detto che il suo telefono è esploso senza alcuna motivazione. Il dispositivo è stato posto su un tavolo, ha detto Lee, il proprietario del dispositivo bruciato. Le gravi ustioni con il display incrinato sul lato anteriore e posteriore del dispositivo sono molto visibili.

Samsung nega qualsiasi rimborso, in quanto la società ritiene che il danno sia causato da un impatto esterno. Dopo aver ispezionato attentamente il danno del Galaxy S10, Samsung ha rifiutato di rimborsare lo smartphone che costa 1,39 milioni di won (~ $ 1226).

Leggi anche:  5G: offerte Tim e Vodafone in aumento e smartphone oltre i 500 euro

Al giorno d’oggi Samsung indaga su qualsiasi incendio e brucia i casi in queste situazioni. Samsung ha bandito il Note 7 nel 2017 dopo diversi casi di incendio. La reputazione di Samsung era in gioco dopo il fiasco del Note 7. Da allora, il gigante coreano segue alcune rigorose politiche per verificare tutti i problemi relativi alle batterie.

Samsung ha lanciato il Galaxy S10 5G in Corea del Sud il 5 aprile. Il dispositivo disponibile per 1,39 milioni di dollari sudcoreani include anche spazio di archiviazione di 256 GB, e presto emergerà negli Stati Uniti. In Corea del Sud, tre principali carie di telecomunicazioni: SK Telecom, KT e LG Uplus forniscono servizi 5G.