sony-playstation-5-microsoft-xbox-anaconda
Sony ha recentemente rivelato che la sua prossima generazione di PlayStation, “Playstation 5“, non sarà pronta per il 2019. Un reporter del Wall Street Journal ha rivelato su Twitter che Sony sta comunicando ai giornalisti, durante le sessioni di domande e risposte, che la PS5 non sarà lanciata entro i prossimi 12 mesi.

Ciò lascia una potenziale data di lancio per PlayStation 5 per l’estate del prossimo anno. Un lancio festivo per PS5 non sarebbe così sorprendente dato che succede quando le nuove console sono normalmente disponibili nei negozi.

Le console Next-Gen potrebbero arrivare nel 2020

Ciò lascia la porta aperta per Sony, che potrebbe rivelare di più all’E3 del prossimo anno. Quest’anno, infatti, Sony non terrà la consueta conferenza stampa E3. Recentemente la compagnia ha rivelato alcune specifiche chiave sulla sua prossima console.

Sony promette che la PS5 supporterà la grafica 8K, l’audio 3D, l’archiviazione SSD e la retrocompatibilità con i titoli PlayStation 4 esistenti. La PS5 utilizzerà anche una CPU a otto core basata sulla linea Ryzen di terza generazione di AMD e includerà una GPU che supporta la grafica di ray-tracing.

Leggi anche:  Sony, la prossima versione di PSVR potrebbe essere wireless

Uno storage più potente per CPU e SSD potrebbe rappresentare il grande miglioramento per la PlayStation di nuova generazione, aumentando la potenza e la velocità per gli sviluppatori da utilizzare nei giochi. Microsoft dovrebbe utilizzare specifiche simili per la sua prossima generazione di Xbox, attualmente con nome in codice “Anaconda“.

Si dice che Microsoft stia preparando due nuove console Xbox per il 2020, con Anaconda che funge da successore di Xbox One X e la console “Lockhart” successore di Xbox One S. Microsoft non ha ufficialmente rivelato alcun piano di nuova generazione, ma l’azienda ha promesso grandi cose all’E3 di quest’anno.