truffa Postepay

Postepay è considerato dal grande pubblico il servizio più comodo per i pagamenti quotidiani. Da anni oramai Poste Italiane ha investito su questa carta di credito ricaricabile, rappresentante una garanzia per milioni di clienti in tutta Italia. Oltre al comodo uso nella vita di tutti i giorni, la Postepay è anche una carta molto all’avanguardia rispetto agli altri prodotti simili sul mercato. Gli sviluppatori, infatti, sono sempre in azione per elargire le migliori tecnologie agli utenti.

 

Postepay, con Google Pay ed estensione Plus i pagamenti saranno sempre più veloci

Con stupore di molti, da qualche settimana è possibile utilizzare lo strumento di pagamento in associazione con Google Pay. Chi possiede una carta Evolution è quindi abilitato ad effettuare pagamenti contactless utilizzando il suo smartphone Android. Grazie a Google Pay sarà possibile effettuare acquisti anche senza il pieno possesso della tessera. La transazione avverrà poggiando il proprio cellulare su uno dei terminali POS abilitati.

In unione a Google Pay i clienti da poco hanno ricevuto anche “Postepay+”, un’estensione dell’app ufficiale con cui si potranno effettuare in tempi più che rapidi tutti i piccoli pagamenti della vita quotidiana. Basteranno pochi click per acquistare biglietti del trasporto urbano o di Trenitalia. Sempre con pochi click si potranno acquistare permessi per i parcheggi nelle aree con strisce blu e fare rifornimento nelle aree IP-Matic sul suolo italiano.

Leggi anche:  PostePay: il trucco per evitare le truffe ai danni di Poste Italiane

Se Google Pay è disponibile soltanto per gli utenti con carta Evolution, Postepay+ é attivo anche per i possessori di carta Standard.