WhatsApp

Le spunte blu sono un tratto di distinzione su WhatsApp. Le notifiche di visualizzazione rappresentano una soluzione oramai collaudata per la chat di messaggistica istantanea. Oramai tutti gli utenti conoscono il funzionamento delle spunte blu. Queste si accendono ogni qual volta un proprio messaggio viene visualizzato in chat.

Ad oltre un anno di distanza, c’è ancora molta divisione su questo fronte. Ci sono utenti che apprezzano questa funzione ed altri che vorrebbero evitarla ad ogni costo. Oggi ci rivolgiamo a costoro mostrando alcune soluzioni per evitare le spunte blu. 

 

WhatsApp, i tre metodi per non far accendere le spunte blu

A disposizione degli interessati ci sono tre diverse vie: la strada migliore è ovviamente la modifica delle impostazioni. Nel menù Impostazioni, all’interno della sezione Privacy, gli utenti possono scegliere in totale libertà di disattivare le notifiche di lettura. C’è però una considerazione da fare: il cambiamento è duplice. Quando si evitano le spunte blu, i nostri destinatari non sapranno quando abbiamo visualizzato un loro messaggio, ma al tempo stesso noi non sapremo quando gli altri visualizzano un nostro messaggio.

Leggi anche:  Whatsapp e Messenger addio: queste app Android inviano messaggi speciali

Soluzione altrettanto interessante è il turn off della connessione internet. Ad esempio, utilizzando la Modalità aereo, le conferme di lettura non appariranno alla visualizzazione del messaggio ma saranno visibili esclusivamente al ritorno della connessione. Chi vuole un metodo più drastico può affidarsi alle app terze presenti su Google Play. In rete esiste un’app utile a riguardo: il suo nome è “Unseen – Nessun avviso di Lettura”