Amazon Prime Video

La piattaforma di e-commerce Amazon è conosciuta in tutto il mondo per la vastità dei prodotti che offre e anche per i propri servizi. Tutti gli abbonati al servizio Prime infatti, oltre a godere di consegne veloci e gratuite, possono gustarsi anche tutti i contenuti della piattaforma streaming Prime Video.

Oggi infatti vogliamo parlarvi di alcuni contenuti del mese di aprile che ancora non sono sbarcati sulla piattaforma. Vi ricordo che, se ancora non siete abbonati al servizio, potete richiedere una prova di 30 giorni sul sito ufficiale della piattaforma.

 

Amazon Prime Video: le novità della seconda metà del mese di aprile

Ormai la tanto attesa serie TV originale di Prime Video, Hanna, è sbarcata lo scorso 29 marzo e, chi di voi ancora non l’ha vista, potrebbe iniziare a guardarsi qualche puntata. La serie in questione è basata sulla pellicola del 2011 e la prima stagione è stata scritta e prodotta da David Farr, che ha lavorato anche alla stesura dell’omonimo film. Viene raccontata la storia di Hanna, cresciuta in isolamento totale nelle foreste più remote dell’Europa dell’est. Tutto cambierà quando si renderà conto che il mondo reale è tutta un’altra cosa.

Leggi anche:  Amazon lancia la super offerta: Music Unlimited gratis con un buono sconto in regalo

Parlando delle serie che invece devono ancora arrivare, il 24 aprile 2019 sbarcherà sulla piattaforma in esclusiva, la prima stagione di Future Man. Tornerà anche la seconda stagione di American Gods, con un episodio ogni lunedì fino al prossimo 29 aprile 2019. Non possiamo non nominare la quinta stagione della serie originale Bosch, dedicata al detective di Los Angeles Harry Bosch.

Il 12 aprile sbarcherà anche la seconda stagione di Diablo Guardian in versione originale con i sottotitoli. Una serie TV che invece è già presente sulla piattaforma dallo scorso 5 aprile 2019 è Marvel’s Cloak & Dagger con la seconda stagione e The Tick. Dall’inizio del mese sono invece disponibili la terza stagione di Legends of Tomorrow, la quarta stagione di Fear the Walking Dead e le prime sei stagioni di Scandal.