WhatsApp e Instagram si fermeranno 24 per protesta contro Facebook

Una sorpresa ha scosso tutti gli appassionati di WhatsApp nelle ultime ore. La chat nel futuro recente potrebbe non essere più come noi oggi la conosciamo. La causa di un cambiamento che sarebbe epocale è da attribuire a Facebook, il social network che quasi cinque anni fa ha acquistato la piattaforma di messaggistica.

 

WhatsApp, è allo studio un unione con Messenger ed Instagram

L’idea è tutta di Mark Zuckerberg. Il patron di Facebook starebbe lavorando ad un progetto davvero epocale: l’unione di tutte le sue app di messaggistica. WhatsApp, stando alle indiscrezioni che sono emerse, si potrebbe unire con Messenger e con Instagram per dar vita ad un nuovo super polo della comunicazione.

Non è chiaro ancora quali siano i vincoli di questo ambizioso lavoro. Le tre chat, almeno in un primo momento, dovrebbero mantenere la loro indipendenza. Ciò che di sicuro cambierà saranno le interazioni. L’obiettivo di Zuckerberg è quello di evitare la concorrenza interna tra questi tre servizi molto popolari.

Leggi anche:  WhatsApp, la chat caccia milioni di utenti: ecco le ragioni dei ban

Chi usa Instagram quindi potrà raggiungere i suoi amici con un messaggio diretto su WhatsApp, con Messenger si potrà parlare con i followers di Instagram e tramite WhatsApp ci si potrà collegare alle chat di Messenger. Queste dovrebbero essere le linee guida di una vera e propria rivoluzione.

I rumors sono ovviamente solo la prima fase di quello che sarà un percorso molto lungo e non poco tortuoso. Da quanto emerge sui portali americani che hanno riportato la notizia, l’unione tra le chat dovrebbe diventare realtà solo nel 2020.