SkyDopo aver trascorso anni e anni interamente votati alla trasmissione satellitare, per una volta Sky decide di ampliare i propri orizzonti arrivando addirittura a proporre un abbonamento direttamente sul digitale terrestre. I prezzi di vendita sono inferiori rispetto al normale e solito contratto, gli utenti sono così maggiormente attratti dalla possibilità di risparmio e corrispettivo accesso ai canali aziendali.

La disparità venutasi a creare tra Sky Premium è indubbiamente sotto gli occhi di tutti, per la stagione corrente è innegabile come l’azienda inglese si trovi in una posizione di vantaggio assoluto sulla più acerrima rivale di sempre. I diritti televisivi relativi a buona parte della Serie A, Premier League, Champions League, Europa League, Formula 1, MotoGP e altro ancora, sono una sua esclusiva prerogativa; Mediaset Premium è costretta a ricorrere alle serie TV e pellicole cinematografiche, con l’unica speranza di trasmettere alcune partite del campionato di Serie A1 di Basket tramite i canali di Eurosport.

Leggi anche:  Netflix stringe una nuova alleanza con Sky, ecco tutti i dettagli

 

Sky: il divario con Premium è incolmabile, ma i prezzi sono abbastanza conveniente

Da un divario a tratti incolmabile, difficilmente avremmo mai pensato di arrivare a parlare di un abbonamento di Sky sul digitale terrestre da soli 29,90 euro al mese (per i primi 12 rinnovi, poi passa a 44,90 euro).

Ricordando non essere assolutamente necessaria la posa della parabola satellitare o l’acquisto del decoder, l’utente godrà di 2 canali del pacchetto Sport, 2 canali del pacchetto Calcio e di buona parte della programmazione delle Serie TV e dei programmi d’intrattenimento, direttamente sul proprio televisore di casa

E’ importante ricordare come buona parte dei servizi aggiuntivi non siano inclusi nell’abbonamento, non essendo in possesso di un decoder ufficiale Sky Q e MySky non saranno raggiungibili (come la trasmissione in 4K HDR). Nei mesi scorsi è invece stato attivato Sky Go, in questo modo i consumatori accederanno ai contenuti anche da dispositivo portatile con applicazione dedicata.