SpaceX Falcon Heavy Elon Musk

L’eccentrico Elon Musk ha Twittato una notizia che lascerà gli appassionati e non molto sorpresi. Infatti SpaceX ha confermato di essere al lavoro su un nuovo veicolo. Il nome nella navicella spaziale è Starship e si tratta del veicolo che presumibilmente potrebbe portare i primi astronauti su Marte.

Le dichiarazioni rilasciate da Elon Musk e Gwynne Shotwell, presidente e COO di SpaceX, non hanno svelato molto sul progetto. La navicella Starship dovrà superare prove molto dure, tra cui anche i lanci non orbitali. I prototipi sono già in fase di studio e realizzazione.

Per raggiungere lo Spazio e successivamente Marte, SpaceX utilizzerà un nuovo prototipo di razzo. Si tratta del Big Falcon Rocket, anche abbreviato BFR, un razzo a due stadi di dimensioni colossali. Nelle previsioni dell’azienda aerospaziale sarà possibile lanciare fino a 150 tonnellate di carico e 100 persone.

Leggi anche:  SpaceX: possibili test di sicurezza per Crew Dragon a breve

Al momento la realizzazione di Starship procede nel cantiere in Texas, come è possibile vedere dal Tweet qui in bass. Elon Musk ha confermato che maggiori informazioni arriveranno il prossimo anno, più o meno verso marzo. Una volte terminata, la navicella dovrebbe misurare oltre 40 metri in lunghezza e circa 9 metri in larghezza.

La presentazione ufficiale della navicella avverrà dopo che il prototipo supererà le necessarie prove e i test. I vettori di prova da utilizzare nel test sono in fase di costruzione in una fabbrica apposita nel Porto di Los Angeles. Se questa fase di prove dovesse andare come previsto da SpaceX, il primo uomo potrebbe mettere piede e colonizzare Marte entro il 2025.