WhatsApp: gli utenti sono nel panico, ecco perché stanno sparendo tutti i messaggi

Potrebbe essere un 2019 poco piacevole per tutti gli amanti di WhatsApp. La piattaforma di messaggistica si prepara ad una nuova incredibile trasformazione, dopo aver quasi ufficializzato l’aggiornamento più importante per l’anno venturo. L’upgrade, di questo siamo sicuri, potrebbe far storcere il naso ad un’ampia maggioranza di utenti.

 

WhatsApp si trasforma con l’arrivo delle pubblicità e delle inserzioni

Ad organizzare l’operazione è stata direttamente Facebook. Il social network – che ha difatti acquistato la chat nel lontano 2014 – dopo mesi di melina, toglie il velo e sceglie di monetizzare quello che è stato un investimento multimiliardario. Anche l’ultimo baluardo del web sta per crollare con l’avvengo delle pubblicità su WhatsApp.

Chi segue con costanza queste pagine sa benissimo che da tempo circolavano voci in merito. Ebbene quelli che sembrano essere rumors e indiscrezioni di poco conto adesso sono diventate realtà. Il 2019 per gli utenti WhatsApp sarà il primo anno in cui ci sarà la necessità di navigare tra ads e pubblicità.

Gli sviluppatori, dopo aver confermato le voci, hanno comunque chiarito un punto importante: le inserzioni saranno completamente non invasive. Anche con le pubblicità quindi la chat non dovrebbe perdere quel senso familiare che l’ha resa popolare in tutto il mondo.

Leggi anche:  WhatsApp: 4 funzioni e trucchi nascosti che gli utenti ignorano ogni giorno

In un primo momento, quello del roll out, le ads saranno presenti in maniera esclusiva nella sezione delle storie e degli stati. Un po’ come già accade su Instagram, tra una storia e l’altra vi saranno alcuni spazi commerciali dedicati alle aziende che promuovono questo o quel prodotto. Per ora quindi le conversazioni non saranno toccate da tale upgrade.