Radiazioni smartphone Android

Tutti noi ci siamo chiesti almeno una volta quanto siano dannosi gli smartphone che utilizziamo praticamente ogni giorno tutto il giorno. Recentemente è spuntato un test eseguito su alcuni topi da laboratorio che ha risposto alla nostra domanda.

Il test è stato svolto negli Stati Uniti e ha rivelato che esiste una correlazione diretta tra gli smartphone 2/3G e l’aumento dei rischi di cancro al cuore. Il test in questione è stato fatto su topi e gli scienziati hanno sottolineato che per il momento, non ha valenza sugli essere umani. Scopriamo i dettagli.

 

Smartphone Android più pericolosi di iPhone

I topi utilizzati per l’esperimento, sono stati bombardati da radiazioni derivate dai cellulari. I ricercatori che hanno seguito la vicenda, hanno spiegato che secondo lo studio, il tumore maligno del cuore è aumentato in presenza di radiazioni, del 5/7% nei topi maschi. La stessa risposta non si può invece dare per gli esemplari femmine.

Leggi anche:  Android: quasi 100 applicazioni sono gratis per tutti sul Play Store

Il problema per il momento riguarda i topi, dato che la Drugs and Foods Amministration ha assicurato che non può essere una testi con valenza anche sugli esseri umani. Finito di analizzare questo test, vi ricordiamo però che mesi fa Statista ha pubblicato su Fobes la lista degli smartphone che emettono più radiazioni in assoluto.

La black list parte con lo Xiaomi Mi A1 con un tasso di 1.75, secondo e terzo posto rispettivamente per OnePlus 5T con 1.68 e Huawei Mate 9 con 1.64. La lista procede con un infinito numero di smartphone come Nokia Lumia, Huawei P9 Plus, Huawei GX8, Huawei P9 e Nova Plus. I dispositivi Apple si posizionano circa a metà classifica con iPhone 7 e iPhone 8. Terminiamo con Samsung Galaxy S8 e Google Pixel.