Red Dead Redemption 2

Finalmente è possibile acquistare Red Dead Redemption 2. Il titolo Rockstar Games ha ricevuto da quasi tutta la stampa specializzata voti altissimi, segno che anche questa volta la software house ha fatto centro. Ad impressionare quasi tutti, oltre alla storia veramente di alto livello, è stato soprattutto il comparto tecnico.

Infatti è nota l’attenzione di Rockstar ai dettagli e il titolo riesce a spremere il massimo dalle console dell’attuale generazione. I ragazzi di Digital Foundry hanno quindi cercato di capire su quale console Red Dead Redemption 2 riesce a dare il massimo.

La campagna pubblicitaria di lancio ha visto come protagonista PlayStation 4 e PlayStation 4 Pro. Questo ha fatto pensare a particolari ottimizzazione per l’hardware Sony, ma Red Dead Redemption 2 gira a meraviglia su Xbox One X, rendendola di fatto la console di riferimento.

Sull’hardware Microsoft, il titolo raggiunge la risoluzione 4K nativa a 30FPS stabili e in generale la resa visiva è migliore rispetto a PlayStation 4 Pro. Sulla console Sony invece la risoluzione originale è di 1920×2160 upscalata a 4K ma saltuariamente si verificano dei cali di frame rate.

Leggi anche:  Microsoft Surface Pro 6, riparabilità pessima secondo iFixit

Dettagli come la quantità di vegetazione o gli effetti di rendering sono equiparabili tra le due console. Le vere differenze si vedono nella profondità di campo o nella qualità delle ombre che su Xbox One X vengono renderizzate nativamente mentre su PlayStation 4 Pro sono ricostruite. Ovviamente la resa su PS4 permette di giocare a Red Dead Redemption 2 senza problemi, con alcuni scorci memorabili, ma se volete giocare al massimo delle possibilità allora dovete farlo su Xbox One X.