red dead redemption 2

Rockstar Games ama fare le cose in grande e con Red Dead Redemption 2 non sarà certo da meno. Infatti in queste ore sono trapelate alcune informazioni riguardo la drata della campagna. Sembra che per poter leggere i titoli di coda sulla storia del fuorilegge Arthur Morgan, ci vorranno ben 65 ore di gioco.

Questo tempo ovviamente è riferito solo alle missioni principali che permettono di progredire nella trama. La notizia arriva direttamente da Dan Houser, Vice President of Creativity di Rockstar, durante una intervista rilasciata a Vulture.

Il Vice Presidente infatti ha confermato che la fase di recitazione per la modalità storia è stata terminata. Purtroppo sono state scartate cinque ore di gioco delle 65 previste in quanto non ritenute importanti. Queste parti riguardavano principalmente la situazione sentimentale di Arthur Morgan che è stata snellita e resa più coerente.

Gli sviluppatori hanno anche rimosso una missione su un treno durante la quale si dovevano affrontare alcuni cacciatori di taglie. La motivazione è semplice, all’inizio era divertente, ma in fase di ultimazione non lo è più sembrata. Non è chiaro se queste parti sono state rimpiazzate da altre più interessanti.

Ovviamente la campagna sarà ricca di spunti al fine di regalare al giocatore un’esperienza coinvolgente. Starà poi al giocatore scegliere il proprio approccio al titolo. Si potrà dedicare completamente alla storia principale finendola anche prima di quanto indicato. Chi invece volesse godersi con calma il Vecchio West potrà anche dedicarsi alle molteplici attività secondarie. Sarà possibile cacciare e pescare e quindi vivere in pieno la vita di fine 800.

Leggi anche:  Red Dead Redemption 2, la console di riferimento è Xbox One X