Pixel 3 XL

Google ha da poco presentato i nuovissimi Pixel 3 e Pixel 3 XL. La versione più grande dello smartphone è stata smontata dai ragazzi di iFixit che hanno dimostrato come le componenti hardware siano pregiate, su tutte il pannello OLED realizzato da Samsung,  anche se lo smartphone nel suo complesso è difficile da riparare.

Tuttavia sembra che i problemi di Pixel 3 XL non siano finiti. In queste ore, alcuni utenti hanno iniziato a segnalare alcuni bug dovuti, si pensa, anche ad errori di gioventù della linea produttiva e di assemblaggio. Infatti si stanno moltiplicando le segnalazioni riguardanti l’audio emesso dagli speaker del telefono.

Le segnalazioni arrivano dagli utenti sia su Twitter che su Reddit. Quasi tutti sembrano essere concordi sulla tipologia di problema. Gli speaker emettono suoni simili a scariche elettrostatiche, ronzii e in alcuni casi tutti i suoni sono distorti. Questo tipo di problema si verifica anche a bassi volumi e non necessariamente al massimo della potenza. Inoltre sembra anche che il suono cambi di tonalità premendo la cover posteriore in diversi punti.

Leggi anche:  Google Maps ora ti consente di scegliere tra uno schema chiaro o scuro

Alcuni utenti, effettuando prove più approfondite, sono riusciti a determinare che il problema si verifica soprattutto con le frequenze medio-basse, comprese tra 20 e 500Hz. Il problema sembra molto simile a quello verificatosi sui Pixel 2 XL lo scorso anno. In quel caso Google offrì la sostituzione di tutti i terminali difettati. Presumibilmente l’azienda di Mountain View si comporterà nello stesso modo anche in questo caso. Una piccola nota positiva è che, al momento, il Pixel 3 standard non sembra essere affetto da questo problema.