Alla fine di agosto, vi abbiamo parlato del fatto che Huawei prevedeva di rilasciare alcune nuove varianti di colore di P20 Pro, tra cui una nuova versione con rivestimento in similpelle – simile a quella ammirata su Samsung Galaxy Note 3 nel 2013; tali varianti, poco dopo, sono state annunciate in occasione di IFA 2018. Ora, all’interno del database del sito di certificazione TENAA, sarebbero apparsi due nuovi smartphone del produttore cinese, dei quali uno con una back cover in simile alla pelle.

Il primo dispositivo sarà disponibile in due varianti: Huawei ARS-AL00 (nero) e ARS-TL00 (bianco). Lo smartphone sembra essere essenzialmente un Honor 8X Max rivisto, e dunque con alcune specifiche leggermente aggiornate.

 

Huawei: due nuovi device certificati dal TENAA

Proprio come l’Honor 8X Max, questo nuovo dispositivo, ancora senza nome, è incredibilmente grande: ha display da 7.12 pollici, in 18: 9. La fotocamera, la risoluzione dello schermo e le dimensioni del dispositivo sembrano tutte coincidere con quelle di Honor 8X Max, ma i chipset sono diversi.

Leggi anche:  Huawei Video arriva ufficialmente in Italia, 3 mesi gratis e sfida a Netflix

Sebbene il database del TENAA non fornisca informazioni specifiche sui chipset, ARS-AL00 e l’ARS-TL00 hanno entrambi una frequenza di 1.95GHz, che è leggermente maggiore rispetto al Qualcomm Snapdragon 636 di 8X Max, con clock a 1.8GHz. Ciò detto, la caratteristica che più spicca all’occhio di questo nuovo dispositivo (oltre alle sue dimensioni) è la cover in finta pelle.

Il secondo dispositivo ad apparire nel TENAA è JKM-AL00, leggermente più piccolo. Questo potrebbe essere un Huawei Y9 aggiornato o forse si chiamerà Huawei Y10, ma non ne siamo sicuri. Avrà un display con notch da 6,5 ​​pollici FHD+, due telecamere posteriori e una CPU octa-core con clock a 2,2 GHz (forse un Kirin 710 ).

Quando un device compare nel TENAA, di solito, la sua presentazione è vicina; ne sapremo di più nelle prossime settimane. Ricordiamo infine che il 16 ottobre il colosso cinese lancerà finalmente il suo falgship, Mate 20.