In occasione della presentazione di 15 e 15 Plus, l’azienda cinese Meizu ha confermato di essere al lavoro su uno smartphone Android Go, che dovrebbe essere annunciato entro la fine di quest’anno. La società non ha menzionato alcun dettaglio relativamente alla fascia di prezzo o al design.

Non sono nemmeno chiare le sue specifiche tecniche, ma abbiamo il presentimento che questo device sarà utilizzato da Meizu per entrare in nuovi mercati, come India o Europa.

 

Meizu conferma di essere al lavoro su uno smartphone Android Go

Android Go sarebbe un modo semplice per Meizu di rivolgersi a mercati che hanno dimostrato di preferire una versione di Android pura e semplice – vedi l’enorme successo riscosso da Nokia. FlymeOS è una ROM eccessivamente personalizzata, distante anni luce dalla concretezza dei sistemi Pure Google.

Android Go è stato lanciato lo scorso anno in occasione del Google I / O, ed è la risposta di Google ai mercati emergenti. Parliamo essenzialmente di una versione più leggera di Android, caratterizzata dalla presenza di app Google molto più leggere rispetto alle normali versioni di Android. Può funzionare anche su smartphone con 512 MB di RAM, sebbene la maggior parte dei modelli annunciati abbia comunque almeno 1 GB di RAM.

Leggi anche:  Samsung Galaxy J2 Core è ufficiale: ecco il primo smartphone Android Go

Finora, Android Go è stato implementato solo su smartphone che costano meno di 100 dollari, ma non c’è motivo per cui Meizu non possa lanciare un device con hardware migliore. D’altra parte, Google ha già contattato molti produttori di smartphone offrendo loro di entrare nel mondo Android Go, tra cui Nokia, Alcatel, ZTE, e persino Huawei.