WhatsApp: aggiornamento in arrivo, nuove incredibili funzioni per gli utenti

Una brutta notizia si abbatte sul mondo WhatsApp. Dopo le numerose chiacchiere arriva l’ufficialità riguardo un provvedimento preso dalla piattaforma. Il team di sviluppo della chat ha deciso di modificare i suoi termini d’uso, con conseguenze molto importanti per una precisa fascia di pubblico.

WhatsApp e il ban per i 16enni

A partire dai prossimi mesi – verosimile la partenza dall’estate – tutti coloro che hanno meno di 16 anni non potranno più accreditarsi su WhatsApp. Il provvedimento è stato preso in ottemperanza alle norme globali sulle norme di utilizzo per i servizi web.

La novità, la cui diffusione era stata accennata più volte nel recente e remoto passato, potrebbe avere conseguenze dirette proprio su WhatsApp. E’ inutile ricordare, infatti, come il pubblico degli adolescenti sia da sempre uno dei più fedeli e che proprio questo rappresenti una grossa fetta di utilizzatori.

Addio adolescenti

Non sappiamo ancora in termini pratici, come si risolverà la questione. Resta, ad ora, il divieto verso tutti coloro che hanno meno di 13 anni per l’iscrizione.

Leggi anche:  WhatsApp, migliaia di profili sono stati chiusi: ecco cosa sta succedendo

Da quando partirà questo tipo di provvedimento è plausibile pensare che WhatsApp chieda ulteriori riferimenti anagrafici in termini di registrazione. In caso contrario, la modifica sui termini d’uso sarebbe solo un atto formale senza ripercussioni dirette.

Per scoprire quindi se ci saranno novità importanti, sarà necessario attendere qualche settimana. I profili chiusi potrebbero essere milioni e milioni…