HTC U Ultra

I possessori di HTC U Ultra possono iniziare a gioire. È di queste ore la notizia che il produttore asiatico ha dato il via alla distribuzione dell’aggiornamento software ufficiale ad Android 8.0 Oreo. Peccato che il rilascio non sia partito dall’Italia ma dai mercati asiatici e indiani.

LEGGI ANCHE: Wind modifica le condizioni contrattuali e aumenta il costo delle offerte

Si tratta della versione 2.19.400.1 che ha un peso di oltre 1.3 GB e promette di rivoluzionare HTC U Ultra. Lo smartphone, infatti, riceverà tutta una serie di migliorie che lo renderanno ancora più veloce e performante sia nell’utilizzo quotidiano che in fase di accensione. Ma diventerà anche più sicuro grazie ad un sistema di scansione delle app.

Le patch di sicurezza, almeno nella versione in distribuzione, non sono le più recenti perché datate gennaio 2018 ma passano in secondo piano grazie alla modalità picture in picture, le notifiche dots, una riorganizzazione dei menu, la selezione intelligente del testo, ottimizzazioni per il risparmio energetico e molto altro.

L’aggiornamento è atteso in Europa e in Italia a partire dalla prossima settimana, quando interesserà per primi gli HTC U Ultra venduti senza personalizzazione da parte degli operatori telefonici del nostro Paese. In ogni caso i possessori dello smartphone riceveranno la notifica che li informa della disponibilità di Android Oreo.

HTC U Ultra, come prepararsi all’arrivo di Android 8.0 Oreo

L’update ad Android 8.0 Oreo è un aggiornamento particolarmente importante perché introduce tantissime novità, sia a livello estetico che funzionale come abbiamo già detto. Una versione tanto ricca da richiedere alcune attenzioni prima della sua installazione. Niente di particolarmente difficile ma serve per evitare problemi in seguito all’installazione.

L’ideale per accogliere al meglio Android Oreo è quello di svuotare il proprio di smartphone di tutto il superfluo. È consigliabile eliminare le applicazioni che non si utilizzano e i file come documenti ma anche immagini, musica e video di cui si può fare tranquillamente a meno. A questo punto è bene fare un backup completo o dei dati più importanti.

Se avete seguito questi consigli siete pronti ad aggiornare ad Android 8.0 Oreo senza sorprese. Tuttavia, se doveste riscontrare delle strane anomalie già dal primo minuto di funzionamento dopo aver aggiornato potrebbe essere necessario accedere alla recovery di HTC U Ultra ed eseguire un wype della cache che non vi elimina alcun dato o impostazione.