Android P

Passerà ancora parecchio tempo prima di poter mettere le mani sul nuovo Android P in versione stabile, ma i presupposti per la nascita di un ecosistema rivoluzionario e pronto ad abbracciare il cambiamento ci sono tutti.

In particolare, nel corso di queste ore, saltano all’occhio i riferimenti ad una nuova funzione integrata che potrebbe consentire di trasformare lo smartphone in una tastiera o in un mouse Bluetooth. 

Android P: potrai usare il tuo smartphone come tastiera o mouse senza fili

Android P si paleserà agli occhi degli sviluppatori nel corso della giornata del 15 Marzo 2018, quando verrà finalmente concessa la prima Developer Preview. Un’anteprima che si farà corrispondere al sopraggiungere di una serie di funzionalità interessanti che migliorano la sicurezza ed i sistemi di accesso alle risorse per le API non ufficiali.

Accanto alla promessa di un sistema integrato per il rifiuto delle chiamate da parte degli scocciatori e di traduzione automatica dei prefissi con Android Q si collocano funzioni interessanti che, secondo quanto emerso, consentiranno di trasformare lo smartphone in un centro di comando senza fili.

Lo hanno scoperto gli esponenti di XDA analizzando alcune stringhe di codice operativo in anteprima assoluta. Non si tratta certo di una feature inedita, visto e considerato che app di terze parti consentono di ottemperare già questa funzionalità, ma è senz’altro apprezzabile il fatto che il team di sviluppo abbia finalmente deciso di concedere tale funzione nativamente.Android P Bluetooth smartphoneAl momento non è chiaro se l’aggiunta alle funzioni possa effettivamente trovare posto nella versione stabile del sistema operativo. Ma le righe di codice prese in esame per quanto riguarda il profilo Bluetooth HID parlano chiaro. Ne sapremo di più in vista della prima Developer Preview Android P.