Il CES 2018 è in pieno svolgimento e ci dà la possibilità di conoscere i prodotti tecnologici di prossima generazione. Uno di questi prodotti è il next-gen, la tecnologia di scansione biometrica sviluppata da Synaptics e implementata sugli smartphone Vivo. E ‘il primo scanner di impronte digitali del mondo ad essere implementata nel display. La più recente tecnologia di scansione delle impronte digitali consentirà agli utenti di sbloccare il proprio smartphone attraverso la scansione delle impronte digitali direttamente sul display dello smartphone.

Vivo è pronta a rivoluzionare il settore smartphone

La tecnologia si propone di offrire una migliore e più conveniente esperienza di autenticazione delle impronte digitali su un futuro smartphone. La nuova tecnologia di autenticazione potrebbe essere implementata sui prossimi top di gamma dell’ azienda nella parte iniziale del 2018. Vivo ha menzionato che la disponibilità dei primi smartphone con questo tipo di scansione delle impronte digitali sarà annunciata nel 2018.

Sarà interessante vedere come la nuova tecnologia di scansione biometrica influenzerà lo smartphone e le tendenze del settore. Secondo i rapporti, la nuova tecnologia dovrebbe essere due volte più veloce rispetto al riconoscimento facciale 3D. L’implementazione della nuova tecnologia permetterà a Vivo come ad altri produttori di costruire smartphone con cornici ancora più piccole. Vedremo se si rivelerà una nuova tecnologia vincente o se sarà solo un fuoco di paglia.