Meizu M6 Note

Il nuovo ed attesissimo Meizu M6 Note sarà presentato dall’azienda cinese il 23 agosto, ovvero tra pochissimi giorni. Proprio in attesa di questo evento di presentazione, vi mostriamo oggi nuovissime immagini reali del nuovo M6 Note, le quali confermano alcune caratteristiche davvero interessanti.

Pur trattandosi di un medio di gamma, Meizu si è impegnata davvero tanto, curando molto il lato estetico e riuscendo ad imprimere un tocco premium. Anche dal punto di vista della scheda tecnica, Meizu ha lavorato tanto per riuscire a battere la concorrenza con questo nuovo M6 Note.

Meizu M6 Note: ecco le nuove immagini reali

Le immagini trapelate in rete confermano, nella parte posteriore, la presenza di una doppia camera con orientamento verticale, con una risoluzione purtroppo non ancora definita. Ad illuminare i nostri scatti al buio ci sarà una bella novità, ovvero 4 flash Led. Quest’ultimi saranno posizionati al di sopra della doppia camera in senso orizzontale.

Sul lato destro vediamo che saranno collocati il tasto blocco/sblocco ed i bilancieri del volume. Dall’altra parte invece, quindi sul alto sinistro, dovrebbe essere collocato lo slot per l’inserimento della SIM e della Micro SD.

Lato inferiore del dispositivo davvero ricco. Infatti in esso troveranno spazio lo speaker di sistema, il primo microfono, l’ingresso Type-C ed il Jack da 3.5mm. La parte anteriore invece non dovrebbe presentare molte novità rispetto ai precedenti Meizu. Infatti dovrebbe esserci uno schermo da 5.5″ IPS con definizione Full HD. Sotto di esso dovremmo trovare un pulsante fisico con integrato il sensore biometrico e le comodissime gesture di Meizu.

La configurazione delle memorie sarà diversa nelle due versioni presentate. La prima vanterà 3 GB di RAM e 32 GB di memoria integrata per lo storage. La seconda invece vanterà 4 Gb di RAM e 64 GB di memoria integrata per lo storage.

No, non ci siamo dimenticati del processore, ma l’abbiamo lasciato alla fine volutamente. Proprio riguardo il SoC c’è ancora un punto interrogativo, che sarà risolto sicuramente solo alla presentazione del terminale. Non sappiamo ancora se, accanto alla GPU Mali T880, ci sarà uno Snapdragon 625 o un Helio P25, rispettivamente di Qualcomm e Mediatek.

La presentazione è giunta alle porte, non ci resta dunque che aspettare.

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti.