c5a2e4a4-839f-410e-a19a-a19c3513e21b-460x276
Probabilmente c’era da aspettarselo, del resto i device wearable attualmente sul mercato non danno quella scintilla in più nell’utente che lo spinge ad usarlo, e dopo un po, il device diventa noioso al punto da diventare un acquisto errato, dettato solo dalla curiosità, dal fatto che sono device innovativi ma da altri motivi, vediamoli insieme!

Secondo uno studio di Endeavour Partners, il quale ha analizzato il mercato dei device indossabili, circa un terzo delle vendite finiscono per essere ignorate dopo qualche mese da parte del consumatore, scambiate o riportare al negozio con ovviamente restituzione della somma pagata. Secondo lo stesso studio, addirittura il 40% degli utenti si dichiara pentita di aver acquistato il device il quale non rispecchiava per nulla le sue aspettative ma soprattutto fornisce una esperienza d’uso la quale si rivela utile solo in rarissime occasioni!

Ovviamente possiamo immaginare le cause, le principali sono quelle illustrate poco fa, ossia che non sono abbastanza maturi come dispositivo, ma ovviamente si aggiunge il fatto che questi device sono usciti in un mercato presumibilmente ancora non maturo, un mercato ancora non totalmente pronto ad accoglierli e ad usarli, lo dimostrano le dichiarazioni di Google, il quale ha espressamente dichiarato che i Google Glass usciranno quando il mercato sarà pronto per riceverli.

Leggi anche:  Ulefone T2: 8 GB di memoria RAM e display da 6.7"

Ovviamente, non stiamo parlando solo di device di casa Samsung, quali i Galaxy Gear, che dal canto loro aggiungono lo svantaggio di poter essere usati solo ed esclusivamente sulla serie Galaxy della Samsung, anche i numerosi smartwatch dedicati al fitness non riscontrano il successo voluto da parte dei produttori, i quali vengono ancora ampiamente sostituiti dall’uso degli smartphone.

Che dire, i device wearable si presentavano al mondo come la vera innovazione, ma il mercato li ha “snobbati” ancor prima che potessero diffondersi su larga scala, voi cosa ne pensate? Comprereste un wearable o restate fedeli al vostro smartphone?
[via]