rp_android-logo.jpg

Google ha aggiornato i numeri di distribuzione di Android, fornendo agli sviluppatori un’idea di quali versioni di Android sono comunemente più in uso. Vediamo che Android 4.4 KitKat e Android 4.2.x Jelly Bean stanno guadagnando terreno, mentre le percentuali di tutti gli altri si mantengono stabili o diminuiscono.AndroidDistributionApril2014Una grande sorpresa è data dalla percentuale dei dispositivi che hanno Android 4.4 Kitkat, la quale è passata dal 2,5% fino al 5,3% del mercato. Probabilmente ciò è accaduto grazie ai diversi dispositivi che stanno ricevendo Android KitKat nelle ultime settimane e alle continue vendite di device low cost ma di qualità, come il Moto G.

Android Jelly Bean 4.2.x è cresciuta dell’ 1%, passando dal 17,1% al 18,1%, mentre la diffusione della versione 4.1.x è diminuita di circa l’ 1%. Android Jelly Bean ha attualmente una quota complessiva del 61,4% del mercato Android, in calo solo dello 0,4% rispetto al mese precedente.

Le vecchie versioni di Android come Froyo e Gingerbread costituiscono circa il 20% del mercato Android (rispettivamente l’ 1,1% e il 17,8%), ma tendono entrambe al ribasso.

Questo mese aumenterà sicuramente la diffusione di Android KitKat con la commercializzazione dei nuovi top di gamma dei più grandi produttori (Samsung Galaxy S5 , HTC One (M8)  e Sony Xperia Z2).

Leggi anche:  Xiaomi: il nuovo Mi 8 Youth potrebbe concorrere con Pocophone F1

[via]