rete WiFi sicurezzaTemi che un vicino smanettone stia indebitamente navigando online scroccando la tua rete WiFi? Puoi capirlo direttamente a causa di un eccessivo rallentamento della velocità di navigazione e rassegnarti all’idea oppure prendere subito le contromisure adeguate per sbattere fuori l’intruso.

Come scoprire chi usa la tua rete WiFi

La prima cosa da fare in questi casi è scoprire chi sta abusando della nostra connessione a nostra insaputa. Possiamo farlo direttamente tramite smartphone utilizzando un’applicazione gratuita che mostra tutti i device connessi senza andare sulla pagina di configurazione da PC.

L’app si chiama Fing – Network Tools e non richiede permessi di root o particolari conoscenze dei sistemi. Una volta installata tramite il badge che trovate qui a seguire non vi resta che assicurarvi di essere connessi alla vostra rete. Aprite l’applicazione e prendete subito visione di quanti dispositivi connessi ci sono.

Fing - Netzwerk-Scanner
Fing - Netzwerk-Scanner
Developer: Domotz Ltd
Price: Free

scoprire chi usa la rete WiFiDa qui è possibile conoscere gli indirizzi IP assegnati ai dispositivi connessi ed una serie di altre informazioni. Una volta accertato il fatto che il dispositivo non è tra quelli in vostro possesso sarà facile capire chi è l’intruso. Grazie ad una semplice interfaccia è possibile vedere chi sta utilizzando la nostra connessione. Sarebbe utile in questo caso rinominare i nostri dispositivi in modo tale da essere facilmente riconoscibili. Possiamo farlo semplicemente cliccandoci sopra senza entrare nel Menu Impostazioni per ogni nostro dispositivo (PC, smartphone, tablet ed altri).

Come bloccare dispositivi sconosciuti nella rete WiFi

A questo punto siamo pronti a prendere le redini della situazione. Una volta individuato il ladro è sufficiente appuntarsi l’indirizzo MAC o NAT e connettersi alla pagina di configurazione del vostro router attraverso un qualsiasi browser web digitando l’indirizzo standard (generalmente 192.168.0.1; 192.168.1.0; 192.168.1.1). Una volta entrati digitate username e password (possibili valori di default: User/Password: admin/admin) se impostati in precedenza e vi troverete davanti alla pagina di configurazione. Da qui procedere come segue:

  1. Accediamo alle Impostazioni WiFi nella sezione Sicurezza
  2. Individuiamo la voce MAC Filtering e successivamente su Aggiungi Dispositivo
  3. Inseriamo qui l’indirizzo del trasgressore trovato in precedenza tramite l’applicazione
  4. Confermiamo (eventualmente specificando un nome) facendo click su Salva o Ok
  5. Impostiamo una nuova password per la nostra rete WiFi
  6. Fatto!

Finalmente siamo riusciti a mettere fuori gioco l’intruso. Una soluzione del genere è indispensabile per salvaguardare la nostra sicurezza e varie ed eventuali altre problematiche. Non sempre ciò che si fa in rete è legale.

Pensiamo ad esempio al download di contenuti coperti da copyright o alle trasmissioni IPTV su canali decriptati. In questi casi occorre sempre tenere sotto controllo la nostra rete per evitare spiacevoli conseguenze. A voi è capitato di trovare terzi incomodi nella vostra rete?