windWind sta proponendo questa offerta sia ai vecchi clienti che a quelli nuovi con delle piccole varianti di prezzo. Essendo, come tutti gli altri operatori alla ricerca di nuovi clienti, ogni mese propone offerte nuove per cercare di rubare utenti agli altri operatori. Scopriamo l’offerta: per i nuovi clienti è necessario iscriversi inserendo i propri dati nella sezione dedicata sul sito di Wind che troverete seguendo questo link. Riceverete inoltre la SIM a casa vostra senza impegno. L’attivazione di una nuova SIM Wind ha un costo di 9 euro invece che 25 se rimane attiva per almeno 24 mesi, in caso contrario, i 16 euro rimanenti saranno addebitati sul credito residuo.

L’attivazione dell’offerta invece è gratuita sempre per i clienti che mantengono la SIM attiva per 24 mesi altrimenti verranno addebitati, come nel caso della SIM, 19 euro sul credito residuo.

Wind All Inclusive Unlimited Online Edition a soli 10 euro ogni 30 giorni

Per chi è già cliente Wind, l’attivazione dell’offerta ha un costo di 3 euro invece dei 19 standard. La promozione si chiama All Inclusive Unlimited Online Edition e offre minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali, 1000 SMS verso tutti e 10 GB di traffico internet al prezzo di 10 euro ogni 30 giorni.

Terminata la soglia mensile di Giga, la navigazione è comunque garantita con una connessione ridotta a 128kbps fino al rinnovo successivo. Terminati gli SMS avranno un costo di 15 centesimi l’uno.

Ricordo che, attivando una nuova SIM, verrà consegnata in giornata a Milano, Roma e Napoli se ordini entro le 12 al solo prezzo di 9 euro. Consegna il giorno seguente se ordini entro le 14 e in maniera gratuita. Per le isole e tutto il resto d’Italia invece servono 3 giorni lavorativi ed è gratis.

Per chi sceglie Paypal come metodo di pagamento entro il 19 gennaio 2018, riceverà una ricarica omaggio di 5 euro.

Un’altra cosa importante vorrei ricordarvi, secondo la legge n.172 del 4 dicembre, tutti gli operatori telefonici e le pay TV dovranno obbligatoriamente tornare alla fatturazione mensile (già presente in questa offerta ma non in tutte le offerte di Wind). In caso contrario saranno sanzionate da AGCOM con una multa di 50 euro più un euro al giorno per ogni cliente di fatturazione illegale. State però attenti e controllate la vostra offerta perché potrebbe subire degli aumenti. Tim per esempio ha dichiarato di tornare alla fatturazione mensile entro il 1 aprile, con un aumento però delle tariffe pari all’8,6% essendo diminuiti i rinnovi annuali (12 con la fatturazione a 30 giorni, 13 con quella a 28). Non ci resta che attendere le dichiarazioni degli altri operatori telefonici per sapere a quanto ammonterà l’aumento di ciascuno di essi.