Nuovo pericolo in casa Windows, tutti gli utenti che installano software a pagamento in maniera gratuita, sono a rischio. Nelle ultime ore è comparso online un nuovo virus, atto a colpire tutti i computer con sistema operativo Microsoft.

Dopo il software spia contro gli utenti Tre Italia, Pieter Arntz di Malwarebytes ha scoperto una nuova truffa celata nei software crackati.

Windows: tutti gli utenti sono in grave pericolo

In rete viene diffuso un file .EXE che, teoricamente, dovrebbe essere il crack che permette l’avvio di un software piratato. La realtà è molto diversa, il software provvede ad installare sul computer una serie di file eseguibili, attivati automaticamente dallo stesso.

Tra questi troviamo crsrvc.exe, il cui compito è di disattivare alcune funzioni di Windows, come il task manager e parte del registro di sistema. BSOD.exe, il file che mostrerà a schermo una falsa schermata blu con relativi segnali acustici. Troubleshoot.exe, invece, inserirà nella precedente schermata, un messaggio con gli stessi caratteri di Windows in cui proporrà l’avvio di una diagnostica. Accettando, il sistema riconoscerà la presenza di un malware, l’analisi è finta, e vi proporrà di acquistare un Windows Defender Essentials per difendervi. Per convincere anche i più dubbiosi, gli sviluppatori hanno pensato anche di integrare una chat a pagamento in cui chiedere assistenza.

Leggi anche:  Windows: 5 programmi da disinstallare immediatamente

A questo punto, quindi, se pagate (tramite PayPal) tutto si risolve, altrimenti (secondo la truffa) il problema è irrisolvibile.

Come avete potuto notare è tutta una montatura, niente di vero abbiamo scritto. Se vi trovate in una situazione simile, nel momento in cui viene richiesto il pagamento premete CTRL+O. Si aprirà una schermata in cui dovete inserire il sito a cui collegarvi, digitate: “http://hitechnovation.com/thankyou.txt”. Sarebbe meglio non essere arrivati a questo punto, ma almeno il problema è stato risolto.

Tutto tornerà come prima, fate sempre molta attenzione.