hp ultrabook
Il misterioso prototipo di HP

Durante la manifestazione HKTDC che ha luogo ad Hong Kong, è stata fatta una scoperta interessante. Infatti è stato avvistato un nuovo ultrabook realizzato da HP che si distingue in maniera notevole da tutti gli altri device della stessa fascia.

Infatti si tratta di un prototipo pressoché sconosciuto, che si basa sull’hardware di un Elitebook Folio G1. La particolarità risiede nel sistema operativo che è Android Nougat 7.1 nella versione realizzata da Remix OS 7.1.

Si tratta quindi di un primo prototipo di Androidbook. Il dispositivo, considerando le fasi di test hardware e software, potrebbe arrivare sul mercato nel corso dell’anno ad un prezzo al momento sconosciuto. Ricordiamo che una configurazione simile, con OS Windows, costa circa 800€.

Le caratteristiche principali della gamma Folio G1 rimangono invariate, come per esempio la possibilità di aprire la scocca fino a 180°. Il display dell’Androidbook è da 12.5 pollici con una risoluzione FullHD e così via. Il processore si basa sulla piattaforma Rockchip 3399, una soluzione esacore caratterizzata da due core Cortex-A72 con frequenza operativa fissata a 2.0 GHz, quattro core A53 e la GPU integrata Mali-T864. La memoria RAM è da 4GB dmentre la memoria interna è da 64GB espandibile tramite MicroSD.

Leggi anche:  Oppo F5: la data di presentazione del nuovo smartphone sarà il prossimo 26 ottobre

Il sistema Remix OS 7.1 permette di sfruttare Android in maniera più simile ad un classico desktop che ad un classico smartphone/tablet. Al momento non ci sono ulteriori dettagli in merito, ma siamo sicuri che HP non tarderà a fornirne di nuoci.