LG
LG è vicina ad un risultato storico

Sebbene LG venga spesso offuscata dalle ben più blasonate Samsung ed Apple, il colosso sud-coreano si difende bene sul mercato e sta per registrare il suo secondo miglior risultato di tutti i tempi. Questo è quanto emerso dai dati di questo primo trimestre del 2017.

Complice la presentazione e l’immediata commercializzazione del suo ultimo top di gamma LG G6 (in anticipo rispetto alla concorrenza), l’azienda asiatica sembra aver già conquistato l’entusiasmo del mercato per questo anno in corso. Alla fine del primo trimestre del 2017, infatti, i manager di LG stimano un risultato operativo di circa 922 miliardi di won, vale a dire più o meno 765 milioni di euro.

LG batte tutte le previsioni e conquista il mercato

Il numero analizzato ha messo in ombra tutte le previsioni degli analisti più quotati e rappresenta un aumento di ben 82.4 punti percentuali (82,4%) rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente (2016). Senza parlare dell’aumento effettivo di fatturato (+9,7% rispetto all’anno precedente), ora a quota 14,6 trilioni di won (circa 12 miliardi di euro al cambio attuale). Queste cifre, purtroppo, non sono ancora ufficiali ma dovrebbero avvicinarsi molto a quelle consuntive.

I settori trainanti di questo successo storico non possono che essere individuati nella divisione smart-TV, nonché nel comparto smartphone Android. La rivoluzionaria tecnologica OLED per le TV, unita a prezzi a buon mercato ed un design elegante e raffinato, hanno contribuito alla vendita di massa dei prodotti del marchio. Infine, è impossibile non citare il successo stratosferico ottenuto da LG G6, successore di uno sfortunato LG G5.

LG G6, le caratteristiche tecniche ufficiali

Se vi doveste essere persi le caratteristiche tecniche ufficiali di questo nuovo super smartphone, ve le riepiloghiamo brevemente:

  • Display (con innovativa tecnologia Full Vision 18:9) IPS LCD da 5,7 pollici (1440 x 2880 pixels) con una densità di 564 ppi, protetto da un vetro Corning Gorilla Glass di terza generazione;
  • Processore quad-core Qualcomm MSM8996 Snapdragon 821 da 2,2 GHz;
  • Memoria RAM da 4 GB;
  • Memoria interna da 32 o 64 GB, espandibile mediante scheda micro-sd fino a 256 GB;
  • Doppio sensore fotografico posteriore da 13 MP (f/1.8, OIS, 3-axis) + 13 MP (f/2.4) con laser autofocus e LED flash. Possibilità di registrare video in 4K (2160p) a 30 fps o Full HD (1080p) a 30 fps;
  • Fotocamera anteriore da 5 MP con apertura focale f/2.2 e possibilità di riprendere filmati fino alla risoluzione Full HD a 30 fps;
  • Bluetooth v4.2;
  • USB Type-C 1.0;
  • Sensore di impronte digitali, montato nella parte posteriore;
  • Batteria non removibile da 3300 mAh;
  • Certificazione IP68 resistenza all’acqua ed alla polvere fino ad 1,5 m per 30 minuti.
  • Sistema operativo Android 7.0 Nougat, che con ogni buona probabilità verrà aggiornato al futuro Android 8.0 O.