iPhone 7 recensione

iPhone 7 è il nuovo smartphone TOP di gamma della casa statunitense. Fratello minore del 7 Plus, con cui condivide gran parte della scheda tecnica. Il punto saldo di Apple è senza dubbio il sistema operativo, ottimizzato appositamente per questi modelli; ma potrebbe essere anche il suo limite.

La cura maniacale di Apple, nella costruzione di iPhone 7, si percepisce già dal box contenente il dispositivo: elegante e semplice allo stesso tempo nella sua colorazione bianca, con l’immagine dello smartphone – a grandezza reale – sulla facciata principale.

Design e display

L’estetica di iPhone 7 è una costante che, come dimostra il mercato, ispira molte case produttrici. Costruzione in metallo impeccabile con materiali che al tatto, risultano essere di pregevole fattura. Le cornici sono arrotondate per migliorarne l’ergonomia, anche se persiste il problema della scivolosità, nonostante le dimensioni abbastanza contenute di: 183,3×67,1×7,1 mm ed un peso di 138 grammi. Sul retro sporge di qualche millimetro la fotocamera da 12MP. Rispetto ai modelli dello scorso anno, guadagna l’impermeabilità con certificazione IP67.

iPhone 7 camera sporgente

Il fronte vede la presenza, nella parte alta, della seconda fotocamera da 7MP, lo speaker e i vari sensori. Manca il LED di notifica.

iPhone 7 front camera

Il tasto fisico centrale viene abbandonato: l’innovativo tasto Home a sfioramento, incorpora un sensore di impronte digitali ed un motorino per simularne la pressione. Il tutto è contornato da un cerchio in alluminio.

iPhone 7 tasto Home

Le cornici incorporano: nella parte destra il tasto accensione/spegnimento e il carrellino per la Nano SIM; nella parte sinistra il bilanciere del volume ed un tasto per impostare velocemente la modalità silenzioso; nella parte inferiore il connettore lightning, altoparlante e microfono. La parte alta rimane libera. Fa discutere la scelta di non dotare il dispositivo di un jack audio.

iPhone 7 parte destraLo schermo IPS HD Retina da 4.7 pollici, ha una risoluzione di 1334×750 pixel a 326 ppi con eccellente angolo di visuale. L’ampia gamma cromatica riesce a garantire immagini nitide e dettagliate in qualsiasi situazione; anche sotto la luce del sole. Il filtro Night Shift – se abilitato – modifica automanicamente la colorazione dello schermo favorendo le tonalità calde, in modo tale da affaticare meno gli occhi. Lo schermo è sensibile alla pressione – 3D touch – e permette all’utente di raggiungere dei comandi direttamente dalla schermata principale.

iPhone 7 display 2

Hardware e Software

La vera novità di iPhone 7 è nella componentistica hardware;

  • CPU: Apple A10 Fusion Quad core a 64 bit da 2.3 Ghz
  • GPU integrata
  • ROM: 32GB non espandibili
  • RAM: 2GB

Dotato inoltre di Bluetooth 4.2, GPS (Glonass) ed NFC. La ricezione del WI-FI è molto buona così come quella telefonica in 4G LTE.

iPhone 7 giocabilità

Il nuovissimo SoC di Apple è un Quad core composto da: 2 core per gestire operazioni “normali”; 2 core ad alte prestazioni per utilizzo Gaming. Il colosso americano assicura una resa (anche a livello grafico) di gran lunga superiore rispetto ai chip precedenti. La giocabilià quindi, risulta molto piacevole su qualsiasi titolo presente nell’AppStore.

Le temperature di iPhone 7 non sono mai eccessive, complice un sistema ben ottimizzato: iOS 10. L’nterfaccia oltre ad essere semplice e funzionale, è completa e molto curata graficamente. Questa nuova relase del sistema operativo di Apple, sostiene perfettamente la potenza erogata dalla componentistica hardware; l’estrema fluidità e rapidità di esecuzione ne sono la prova. Implementata la funzione ad una mano sfiorando due volte il tasto Home.

iPhone 7 frontale

Non mancano i difetti di questo sistema operativo: esclusa la scelta degli sfondi, è impossibile personalizzare il device; impossibile la condivisione di file tramite Bluetooth; scelta limitata nei widget per un utilizzo ancora più smart; mancanza di un File Manager.

iPhone 7 batteria

Dell’ottimizzazione hardware e software, ne beneficia la batteria da 1960 Mah. La capienza non è elevata ma, con un utilizzo normalizzato, non si dovrà caricare il dispositivo durante la giornata. Con un utilizzo stress, è praticamente impossibile arrivare al tardo pomeriggio. Si potrebbe risolvere, in parte, abilitando il risparmio energetico: diminuiscono le prestazioni e aumenta l’autonomia.

Fotocamera

iPhone 7 retro 2

iPhone 7 vuole primeggiare in tutti i campi e, grazie al sensore da 12MP, riesce a rientrare nella TOP 5 di smartphone con il miglior comparto fotografico. La mela morsicata pensa bene di aggiungere: uno stabilizzatore ottico dell’immagine, per avere foto più stabili e meno sfocate a causa di soggetti mossi; un diaframma con apertura ƒ/1.8 e obiettivo a sei elementi, per catturare più luce ed avere buoni scatti in ambienti poco illuminati.  Accortezze che vanno a migliorare un sensore già prestante in iPhone 6s. Poco distanti dall’ottica posteriore, prendono posto 4 LED flash Dual-tone.

 
 

Davvero impeccabili gli scatti, anche quelli più complicati. Convincono un po’ meno le Macro: ci si sarebbe aspettati di più dagli scatti a soggetti molto ravvicinati anche se comunque rimangono superiori alla media. La fotocamera anteriore da 7MP scatta selfie di buona qualità, ottima anche per le videochiamate.

I video registrati con iPhone 7 possono raggiungere la risoluzione massima di 4K a 30 fps. La qualità complessiva è molto buona con la stabilizzazione ottica che aiuta a rendere il tutto più scorrevole e lineare. L’audio ripreso è molto pulito e privo di rumori indesiderati.

Questa prova video è stata girata durante una live Clinic di Massimo Varini. Il video è in FHD a 60fps. Si può notare, oltre all’ottima qualità video e la stabilizzazione dell’immagine, anche l’elevata qualità nella cattura di tutte le sfumature audio emesse dallo strumento.

iPhone fotocamera

L’interfaccia è molto semplice e offre la possibilità di scattare foto in diverse modalità. Sarà possibile inserire filtri visibili in tempo reale, impostare l’HDR, attivare lo slow-motion o il time lapse. Manca purtroppo la modalità manuale.

Audio, navigazione e Siri

iPhone 7 ha anche un ottimo comparto audio stereo. Utilizza il secondo speaker per la riproduzione stereo, riuscendo a sprigionare più volume e qualità. I due altoparlanti sono gestiti in maniera intelligente per massimizzare la potenza del volume in uscita, che comunque non è altissima. L’audio stereo migliora la piacevolezza delle riproduzioni multimediali, durante il gaming o nello streaming video online. Nella confenzione di iPhone 7, oltre alle cuffie auricolari – con cavo lightning – di buona fattura, è presente un adattatore lightning/jack.

iPhone 7 parte bassa

Il browser di Apple è Safari che si conferma uno dei migliori in quanto a piagevolezza di navigazione. Non manca la solita fluidità nonostante svariate pagine aperte. Siri, l’assistente vocale di Apple, può ricercare informazioni all’interno delle applicazioni di terze parti ed è il più affidabile e completo in circolazione (aspettando di toccare con mano Google Assistant). Con il suo aiuto si potrà: mandare una mail o un messaggio, trovare un ristorante, spostare un appuntamento, chiedere informazioni e altro ancora.

Prezzo e considerazioni finali

Apple iPhone 7 è disponibile in varie versioni e colorazioni: la configurazione base costa 799€, per poi arrivare ai 1.019,00€ per la versione da 256GB. Il prezzo aumenta ulteriormente con iPhone 7 Plus da 5,5″. Sicuramente un costo importante per un prodotto di sicuro affidamento. In un mercato che offre tantissime soluzioni a prezzi decisamente contenuti, è difficile sbilanciarsi. Parliamo di uno dei migliori device in circolazione, con un sistema operativo cucitogli addosso da un colosso mondiale come Apple.

Apple iPhone 7

Apple iPhone 7
8.7

Materiali e Design

10/10

    Hardware

    9/10

      Software

      9/10

        Fluidità

        10/10

          Autonomia e Prezzo

          7/10

            Pro

            • Costruzione
            • Fotocamera
            • Fluidità
            • Prestazioni
            • Speaker stereo

            Contro

            • Batteria
            • Assenza jack
            • Restrizioni iOS
            • Prezzo