Samsung
Ultimi rumors su Samsung Galaxy Note 7.

Continuano a trapelare indiscrezioni di ogni genere riguardo al nuovo phablet di Samsung. Il probabile Galaxy Note 7 potrebbe essere equipaggiato anche con lo scanner dell’iride, un’altra possibile caratteristica che incuriosirebbe un gran numero di potenziali utenti.

Come già preannunciato a partire due settimane fa, Samsung Galaxy Note 5 potrebbe essere seguito direttamente dal modello Note 7. La scelta non deriverebbe da un errore matematico da parte del marchio sudcoreano, ma dalla sua intenzione di allineare il phablet alla fortunata gamma Galaxy S7, capace di mietere grandi successi in tutto il mondo grazie a prodotti di altissimo livello.

La conferma è arrivata anche dall’ultimo teaser dell’azienda, con la scritta Note the next Galaxy e sullo sfondo un’inequivocabile numero 7. Il modello dovrebbe essere ufficialmente presentato in occasione degli IFA, che si terranno agli inizi del prossimo mese di settembre. Ma i rumors non sono ovviamente finiti e una nuova caratteristica potrebbe essere introdotta a bordo del phablet.

Lo scanner dell’iride su Samsung Galaxy Note 7

Le ultime voci sottolineano la possibilità che Galaxy Note 7 possa essere fornito dello scanner dell’iride. Quest’ultimo viene considerato come l’opzione più affidabile in materia di sicurezza, preferito anche rispetto al lettore di impronte digitali. Le indiscrezioni sono rafforzate da un elenco dell’azienda indiana di import/export Zauba, che sottolinea l’importazione di ben 200 unità di scanner dell’iride importati da Samsung per la Corea del Sud.

In pratica, la società potrebbe aver intrapreso la sperimentazione di questo piccolo apparecchio e starebbe calibrando tutti i software legati a tale funzionalità. Altri rumors parlavano invece dell’installazione del setup Dual Camera, adoperato per sfidare apertamente colossi come Apple Huawei.

galaxy note 7 iride

La probabile scheda tecnica di Galaxy Note 7

Diamo ora una rapida occhiata alle specifiche tecniche che sono trapelate fino ad oggi riguardo al prossimo phablet di casa Samsung:

  • Display Super AMOLED da 5,8 pollici con risoluzione Quad HD da 2560 x 1440 pixel;
  • Processore Qualcomm Snapdragon 823;
  • RAM di 6 GB;
  • Memoria interna da 64 o 128 GB;
  • Fotocamera posteriore da 12 megapixel;
  • Certificazione IP68 di resistenza all’acqua e alla polvere;
  • Dimensioni: 153 x 74,5 x 7,8 millimetri.

A tutto questo bisogna aggiungere che molto probabilmente Galaxy Note 7 non avrà come sistema operativo nativo Android 7.0 N e sarà basato sul precedente Marshmallow. Ovviamente, fino al prossimo mese di settembre si sentirà tutto e il contrario di tutto.