Durante il progresso tecnologico ci sono fasi caratterizzate da alcuni fenomeni comuni, questo è il periodo del “rendere automatici i gesti usuali”. Profile Flow entra in gioco a pieni voti.

Semplificarci la vita è diventata una prassi seguita in lungo e largo e qualsiasi strumento possa ridurre drasticamente il tempo di una determinata attività è sempre ben accetta. Profile Flow entra sul Play Store prefiggendosi come obiettivo quello di essere un utility indispensabile per la felicità e comodità degli utenti Android. Profile Flow, quindi, si presenta come un’app capace di auto-gestirsi e ci consente di creare una serie diversa di profili di utilizzo del device che si attivano in automatico secondo una serie di parametri personalizzabili. Sarà possibile decidere di abilitare e disabilitare il Wi-Fi, il GPS, i dati mobile, chiamare un contatto della rubrica, mandargli un SMS e tanto altro. Una volta creati i vari profili che desideriamo basta impostare l’auto-attivazione di un profilo specifico assegnando ad esso una data, un determinato intervallo temporale, oppure attivare un determinato profilo quando raggiungiamo una fissata località o quando si raggiunge una percentuale del livello della batteria. Questi sono solo alcuni dei vari modi in cui è possibile auto-attivare uno dei profili creati. L’interfaccia dell’applicazione è in stile HOLO con funzionalità molto facili da apprendere, Profile Flow è disponibile gratis sul Play Store.

Leggi anche:  Asus: svelato ufficialmente il nuovo smartphone ZenFone 4 Selfie Lite